Populus balsamifera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Populus balsamifera
Populus balsamifera.jpg
Populus balsamifera
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Salicales
Famiglia Salicaceae
Genere Populus
Specie P. balsamifera
Classificazione APG
Ordine Malpighiales
Famiglia Salicaceae
Nomenclatura binomiale
Populus balsamifera
L., 1753

Il pioppo balsamico (Populus balsamifera L., 1753) è una pianta della famiglia delle Salicaceae.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Possiede una corteccia liscia e grigia, germogli resinosi, profumati e vischiosi che si aprono per dare foglie finemente dentate a forma di cuore e amenti femminili che producono semi piccoli ricoperti da una peluria simile al cotone.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Ha un areale paleartico (Canada e Stati Uniti):[1]

Usi[modifica | modifica sorgente]

Gli indiani d'america adoperavano la resina di questa pianta per curare piaghe della pelle e negli anni '70 un medico sovietico ebbe ottimi risultati e successo usando la resina per la cura delle piaghe da decubito, delle infezioni resistenti e dagli ascessi post operatori.[senza fonte]

Il pioppo tremulo (per la geometria delle foglie) europeo viene impiegato per uno dei rimedi dei fiori di bach per eliminare paure irrazionali e ansia.[senza fonte]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Populis balsamifera GRIN Database

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica