Ponte trasbordatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un impianto dotato di Ponte trasbordatore e Piattaforma girevole

Un ponte trasbordatore, definito spesso carrello trasbordatore, è una infrastruttura ferroviaria che serve a trasportare i rotabili ferroviari da un binario ad un altro parallelo.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

Il ponte trasbordatore è essenzialmente costituito da una coppia di rotaie di adatta lunghezza fissate sopra una struttura di ferro a travata o a traliccio che è montata su ruote che scorrono su apposite rotaie ortogonali ai binari traslando i veicoli da un binario ad altri paralleli. La struttura è utilizzata al posto delle piattaforme girevoli sia nei depositi locomotive che nelle Officine Grandi Riparazioni. A volte trovano impiego anche in scali ferroviari merci per la movimentazione di carri ferroviari I ponti trasbordatori possono essere di due tipologie differenti:

  • Ponti o carrelli trasbordatori a raso
  • Ponti o carrelli trasbordatori a fossa.

La prima espressione definisce quelle strutture i cui binari di traslazione laterale sono fissati allo stesso livello dei binari di servizio; queste trovavano impiego generalmente nelle stazioni, ma oggi sono quasi del tutto scomparse.
La seconda definisce quelle strutture in cui i binari di traslazione si trovano più in basso entro una cavea. Le strutture più grandi sono quelle del secondo tipo e trovano impiego ancor oggi nelle grandi officine di riparazione ferroviarie.[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Veicoli ed impianti, op. cit., pp.292-293

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ministero dei Trasporti Ferrovie dello Stato, Veicoli ed impianti, Pisa, tip.Editrice Giardini, 1963.
  • Alessandro Albè, I ponti trasbordatori, in Tutto treno, 3 (1990), n. 17, pp. 14-17

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Ponte trasbordatore nel modellismo

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti