Ponte sullo stretto di Bering

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Possibile percorso per il ponte sullo stretto di Bering

Per ponte sullo Stretto di Bering si intende un ipotetico ponte o tunnel che attraversa lo stretto di Bering tra la Penisola dei Ciukci in Russia e la penisola di Seward in Alaska. Questi fornirebbe un collegamento via terra tra l'Asia ed il Nord America.

Sfruttando le Isole Diomede il collegamento potrebbe essere realizzando mediante tre ponti. Due ponti, ognuno lungo circa 40 chilometri collegherebbero la terraferma su ogni lato. Il terzo ponte molto più breve sarebbe costruito tra le due isole.

Varie sono state le proposte per la creazione di un passaggio sullo stretto di Bering effettuate da soggetti diversi come canali televisivi e riviste. I nomi usati includono The Bridge Intercontinental Pace e Eurasia America Transport Link.[1]

Nell'aprile del 2007, i funzionari del governo russo hanno dichiarato alla stampa che il governo russo sosterrà con un investimento di 65 miliardi dollari un piano per la creazione di un consorzio di imprese le quali si occuperebbero della costruzione del tunnel Stretto di Bering[2].

Il 22 agosto 2011, il Daily Mail ha riferito che il governo russo ha approvato lo stanziamento di 60 miliardi per lo Stretto di Bering[3][4] [5].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A Transcontinental Eurasia-America Transport Link via the Bering Strait, at the 1st International Conference "Megaprojects of the Russian East"
  2. ^ "Russia wants a rail link to North America," Der Spiegel, 20 aprile 2007 [1]
  3. ^ Wil Longbottom, London to New York by rail? Russia 'approves' £60bn Bering Strait tunnel in Daily Mail (Londra), 22 agosto 2011.
  4. ^ http://travel.aol.co.uk/2011/08/23/london-to-usa-by-rail-russia-approves-60bn-bering-stait-scheme/
  5. ^ Тоннелю под Беринговым проливом пророчат большой успех