Ponte romano di Cordova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il ponte romano di Cordova

Il ponte romano di Cordova è un ponte che si trova a Cordova sul fiume Guadalquivir.

Il ponte è stato costruito dai romani nei primi anni del I secolo a.C., forse in sostituzione di uno precedente in legno. Oggi ha 16 arcate, una in meno di quelle originali, ed è lungo 247 metri e largo circa 9 metri.

La Via Augusta, che collegava Roma a Cadice, passava molto probabilmente per il ponte. Durante la dominazione islamica nel Medioevo alle estremità nord e sud del ponte furono costruite rispettivamente la Torre di Calahorra e la Puerta del Puente, anche se quest'ultima è una ricostruzione XVI secolo. Nel XVII secolo a metà del ponte venne posta una scultura raffigurante San Raffaele. Nel corso della storia, il ponte è stato restaurato e rinnovato più volte (soprattutto nel X secolo), tanto che oggi solo gli archi 14 e 15 (contando dalla Puerta del Puente) sono originali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]