Ponte di Vizcaya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Ponte di Vizcaya
(EN) Vizcaya Bridge
Zubia jun.jpg
Tipo Culturali
Criterio (i) (ii)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 2006
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il ponte di Vizcaya (Bizkaiko Zubia in basco, Puente de Vizcaya in spagnolo), è un ponte trasportatore che collega le città di Portugalete e Las Arenas (parte di Getxo) nella provincia spagnola di Biscaglia, attraversando il fiume Nervión.

Gli abitanti del posto lo chiamano Puente Colgante, termine spagnolo che significa "Ponte sospeso". In realtà questa è un'imprecisione, visto che non si tratta tecnicamente di un ponte sospeso. In ogni caso il termine locale è talmente comune da essere usato anche sul sito ufficiale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

È il più antico ponte trasportatore del mondo e venne costruito nel 1893, progettato da Alberto Palacio, uno dei discepoli di Gustave Eiffel. La costruzione del ponte fu la soluzione proposta dall'ingegnere al problema della connessione delle due città senza bloccare il traffico navale lacustre del Porto di Bilbao e senza dover costruire massicce rampe per scavalcare il fiume. Il servizio venne sospeso per quattro anni durante la guerra civile spagnola, quando la parte superiore del ponte venne fatta saltare. Dalla sua casa di Portugalete, Alberto Palacio guardava la sua principale opera venir distrutta poco prima della sua morte.

Il 13 luglio 2006 venne dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Funzionamento[modifica | modifica sorgente]

Il ponte, tuttora funzionante, è lungo 164 metri e la gondola, ovvero la sua parte basculante, può trasportare fino a 6 auto e decine di persone.

Si compie una traversata in un minuto e mezzo, ogni otto minuti, 24 ore al giorno, per tutto l'anno, con tariffe differenti a seconda dell'ora. È integrato nel sistema di trasporto Creditrands di Bilbao.

All'interno dei due piloni, alle due estremità, sono stati installati due ascensori per turisti che permettono di camminare lungo la piattaforma del ponte, dalla quale si può ammirare la baia Bilbao Abra.

Galleria di immagini[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 43°19′23.16″N 3°01′00.84″W / 43.3231°N 3.0169°W43.3231; -3.0169

patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità