Ponte Nuovo sull'Arno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il ponte di Signa in un'incisione del 1744 di Giuseppe Zocchi, dalla parte di levante
Il ponte sull'Arno
Il ponte di Signa in un'incisione del 1744 di Giuseppe Zocchi, visto dalla parte di ponente, sullo sfondo si nota il campanile della pieve di San Martino a Gangalandi
La passerella sull'Arno

Il Ponte Nuovo sull'Arno, chiamato anche Ponte di Signa o Ponte a Signa, è un ponte che collega i comuni di Signa e Lastra a Signa. Attestato fin dal 1120, è sempre stato l'unico ponte di una certa importanza tra Firenze ed Empoli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nelle Memorie di Pescia si narra di un ponte fatto costruire nel 1120 completamente di legno.

Nel 1278 crollò, e interrotta la comunicazione fra la riva destra e quella sinistra, permise alla pieve di San Martino a Gangalandi di ottenere il fonte battesimale dall'arcidiocesi di Firenze, che fino a quell'anno non era stato concesso dato che era presente nella vicina pieve di Signa.

Il documento della costruzione di un ponte di pietra sull'Arno arrivano nel 1287, dove sullo stemma di Signa viene raffigurato un ponte a sette archi.

Nel Medioevo è stato un grande punto strategico grazie alle vicinanze a Porto di Mezzo, un tempo porto di Firenze, e come via per attraversare l'Arno verso Pistoia e Prato, infatti nel XIII secolo Firenze vi pose una torre difensiva.

Nel 1326 Castruccio Castracani distrusse il ponte dopo avere preso il castello di Signa per evitare che le forze fiorentine potessero avanzare da Lastra a Signa o da San Martino a Gangalandi attraversando Ponte a Signa.

Venne ricostruito nel 1327, poi ci furono restauri nel XV secolo eliminando alcuni archi per permettere il passaggio a navicelli più grandi e infine gli ultimi interventi effettuati nel 1822.

Nel 1944 il ponte venne fatto saltare dai tedeschi in ritirata e poi ricostruito più a monte vicino alla vecchia collocazione della chiesa di Sant'Anna per permettere il passaggio automobilistico nel 1948.

Ora al posto della vecchia collocazione del ponte è situata la passerella sull'Arno.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]