Ponte Massimiliano Giuseppe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ponte Massimiliano Giuseppe (Max-Joseph-Brücke)
Max-Joseph-Bruecke-Muenchen-1.jpg
Stato Germania Germania
Città Monaco di Baviera
Attraversa Isar
Coordinate 48°08′57.23″N 11°35′54.39″E / 48.149231°N 11.59844°E48.149231; 11.59844Coordinate: 48°08′57.23″N 11°35′54.39″E / 48.149231°N 11.59844°E48.149231; 11.59844
Mappa di localizzazione: Monaco di Baviera
Tipo Ponte ad arco
Materiale Pietra
Progettista Theodor Fischer
Costruzione ...-1902
 

Il ponte Massimiliano Giuseppe (Max-Joseph-Brücke), è un ponte ad arco sul fiume Isar che unisce i quartieri Lehel e Bogenhausen di Monaco di Baviera. Deve il suo nome al re Massimiliano I Giuseppe di Baviera ed è noto anche con il suo nome d'origine, ponte di Bogenhausen, o anche come ponte Tivoli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già nel 1804 sul posto si trovava un ponte di legno che fu distrutto da una inondazione. Nell'anno 1902 fu costruita l'odierna costruzione in pietra dall'architetto Theodor Fischer in stile Jugendstil. Il ponte non fu danneggiato durante la seconda guerra mondiale.

Sculture[modifica | modifica wikitesto]

Sul ponte si trovano 4 rappresentazioni allegoriche degli elementi: aria, acqua, fuoco, terra. Furono create dagli scultori: Heinrich Düll, Georg Pezold, Max Heilmaier e Eugen Mayer-Fassold. Le statue vengono affiancate con relievi di piante o animali.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]