Pont de la Concorde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pont de la Concorde
Pont de la Concorde vu de la passerelle Solférino-closeup-20050628.jpg
Stato Francia Francia
Città Parigi
Attraversa Senna
Coordinate 48°51′49″N 2°19′10″E / 48.863611°N 2.319444°E48.863611; 2.319444Coordinate: 48°51′49″N 2°19′10″E / 48.863611°N 2.319444°E48.863611; 2.319444
Mappa di localizzazione: Parigi
Tipo ponte ad arco
Materiale pietra, cemento armato
Lunghezza 153 m
Larghezza 18 m
Progettisti Jean-Rodolphe Perronet (1791)
Henri Lang (1932)
Costruzione 1787-1791-1930-1932
 

Il pont de la Concorde è un ponte di Parigi che attraversa la Senna tra Place de la Concorde e il Quai d'Orsay, di fronte alla facciata del Palazzo Borbone, sede dell'Assemblea Nazionale. Nel corso della sua storia è stato chiamato anche pont Louis XVI e pont de la Révolution.

Per la costruzione del pont de la Concorde furono riutilizzate alcune pietre provenienti dalla distrutta Bastiglia.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Lost Paris: The Elephant on the Place de la Bastille. Link controllato il 3 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]