Pomatoschistus knerii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ghiozzetto del Giglio
Pomatoschistus knerii Antonio Colacino.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Gobioidei
Famiglia Gobiidae
Sottofamiglia Gobiinae
Genere Pomatoschistus
Specie P. knerii
Nomenclatura binomiale
Pomatoschistus knerii
Steindachner, 1861
Sinonimi

Gobius knerii

Il Ghiozzetto del Giglio (Pomatoschistus knerii) è un piccolo pesce di mare. Appartiene alla famiglia Gobiidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La sua distribuzione è nota in maniera imprecisa. Pare comunque endemico del mar Mediterraneo settentrionale.
Vive su fondi di sabbia grossa ricchi di vegetazione (non tanto Posidonia oceanica quanto Cymodocea nodosa e Zostera). Raramente si spinge a più di qualche metro di profondità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Come per tutti i Pomatoschistus la determinazione della specie non è facile. I principali caratteri distintivi sono:

  • pinna caudale con bordo tronco con piccola incavatura centrale (carattere condiviso solo da Pomatoschistus quagga)
  • semitrasparente ma ricoperto di punteggiature bianche e brune
  • il maschio ha la prima pinna dorsale con strisce rosse e blu.

È il più piccolo pesce osseo della fauna italiana dato che non supera i 4 cm.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Nuota qualche decimetro distante dal fondo in branchi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Si è creduto per molti anni che fosse una specie rara ma,con il diffondersi dell’hobby delle immersioni subacquee, si è osservata in numerose stazioni in cui si credeva assente.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Costa F. Atlante dei pesci dei mari italiani Mursia 1991 ISBN 88-425-1003-3
  • Louisy P., Trainito E. (a cura di) Guida all'identificazione dei pesci marini d'Europa e del Mediterraneo. Milano, Il Castello, 2006. ISBN 88-8039-472-X

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci