Polyporus squamosus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Polyporus squamosus
Żagiew łuskowata - kapelusz Polyporus squamosus.JPG
Polyporus squamosus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Polyporales
Famiglia Polyporaceae
Genere Polyporus
Specie P. squamosus
Nomenclatura binomiale
Polyporus squamosus
(Huds.:Fr.) Fr.
Caratteristiche morfologiche
Polyporus squamosus
Cappello ondulato disegno.png
Cappello ondulato
Pores icon.png
Imenio pori
Decurrent gills icon2.svg
Lamelle decorrenti
White spore print icon.png
Sporata bianca
Bare stipe icon.png
Velo nudo
Immutabile icona.png
Carne immutabile
Parasitic ecology icon.png
Parassita
Foodlogo.svg
Commestibile

Polyporus squamosus (Huds.:Fr.) Fr.

Il Polyporus squamosus è una specie molto conosciuta della famiglia delle Polyporaceae.
Può essere sia parassita che saprofita, in quanto cresce indifferentemente su legno sia vivo che marcescente.

Descrizione della specie[modifica | modifica sorgente]

Cappello[modifica | modifica sorgente]

Carnoso, poi coriaceo, circolare o a forma di ventaglio; colore ocraceo-crema o giallo, coperto da scaglie o squame concentriche bruno-scure; 10-40 cm di apertura massima.

Tubuli[modifica | modifica sorgente]

Decorrenti verso il gambo; bianchi e poi nocciola.

Pori[modifica | modifica sorgente]

Piccoli, poi grandi, irregolari ed angolosi; da biancastri a bianco-gialli.

Gambo[modifica | modifica sorgente]

Eccentrico, grosso e corto, nerastro alla base.

Carne[modifica | modifica sorgente]

Bianca, elastica e succulente nel carpoforo fresco, poi coriacea e legnosa.

Spore[modifica | modifica sorgente]

Oblungo-ellittiche, bianche in massa, lisce, non amiloidi, con apice evidente, 10-15 x 4-6 μm.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Cresce su ceppaie e tronchi di alberi vivi o morti, specialmente latifoglie, in primavera-estate.

Commestibilità[modifica | modifica sorgente]

Foodlogo.png Discreta da giovane, altrimenti è immangiabile per via della carne che diventa legnosa.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Dal latino squamosus = squamoso, per il suo cappello coperto da squame.

Sinonimi e binomi obsoleti[modifica | modifica sorgente]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia