Polyester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Polyester
Divine Polyester.jpg
Divine in una scena del film
Titolo originale Polyester
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1981
Durata 86 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85:1
Genere Commedia nera, Demenziale
Regia John Waters
Soggetto John Waters
Sceneggiatura John Waters
Produttore John Waters, Sarah Risher
Produttore esecutivo Robert Shaye
Fotografia David Insley
Montaggio Charles Roggero
Musiche Michael Kamen
Scenografia Beth Sheldon
Costumi Van Smith
Trucco Christine Mason, Van Smith
Interpreti e personaggi

Polyester è un film del 1981 diretto da John Waters, quarta collaborazione del regista col suo attore feticcio Divine.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Francine Fishpaw è una casalinga appartenente alla classe media di Baltimora. È una donna grassa, brutta ma molto credente. Sfortunatamente ha un marito che è proprietario di un catena di cinema porno, una figlia cui piace divertirsi e cambiare spesso ragazzo e un figlio delinquente che in città chiamano con terrore "l'acciaccatore". Quando scopre che suo marito la tradisce con la segretaria, escogita una terribile vendetta.[2]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Agli spettatori del film prima di entrare in sala veniva consegnata una scheda chiamata "Odorama"; questo foglio aveva dieci zone che strofinate emettevano ognuna un profumo diverso da annusare in precisi momenti del film. Proprio per questo all'uscita nei cinema il film fu pubblicizzato come "Il primo a coinvolgere anche l'olfatto dello spettatore con fragranze vomitevoli", anche se l'iniziativa fu un fiasco. Gli otto odori erano: Profumo di rosa, flatulenza, colla, gasolio, pizza, cannabis, odore di forno, odore di auto nuova, puzza di piedi e aerosol.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Polyester (1981) - IMDb
  2. ^ POLYESTER - Film (1981)
  3. ^ http://www.imdb.com/title/tt0082926/trivia
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema