Polipete

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Polipete, figlio di Piritoo e di Ippodamia, è un personaggio della mitologia greca, re dell'antica città di Ghirtòne in Tessaglia.

Fu fra i pretendenti[1][2] di Elena e partecipò alla guerra di Troia[3], nella quale uccise il giovane eroe troiano Damaso e alcuni nemici minori, Pilone, Astialo e Ormeno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pseudo-Apollodoro, Biblioteca
  2. ^ Igino, Fabulæ, LXXXI
  3. ^ Omero, Iliade, Libro XXIII
mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca