Policenauts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Policenauts
Policenauts.jpg
Sviluppo Konami
Pubblicazione Konami
Ideazione Hideo Kojima
Data di pubblicazione NEC PC-9821
Giappone 29 luglio 1994
3DO Interactive Multiplayer

Giappone 29 settembre 1995
Pilot Disk
Giappone 21 aprile 1995
PlayStation
Giappone 9 febbraio 1996
Sega Saturn
Giappone 13 settembre 1996
PlayStation Network
Giappone 14 maggio 2008

Genere Avventura grafica
Tema Fantascienza
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma NEC PC-9801, 3DO, PlayStation, Sega Saturn
Distribuzione digitale PlayStation Network
Supporto CD-ROM + floppy disk (PC-98)
2 CD-ROM (3DO, PS)
3 CD-ROM (SS)
Fascia di età CERO: A

Policenauts (ポリスノーツ?) è un'avventura grafica di genere fantascientifico, scritta e diretta da Hideo Kojima, e pubblicata dalla Konami. Il titolo è stato inizialmente pubblicato per PC-9821 nel 1994, a cui è seguito un remake per 3DO nel 1995, ed un altro per PlayStation e Sega Saturn nel 1996. Il videogioco non è stato mai ufficialmente pubblicato al di fuori del Giappone, nonostante ci fossero progetti per una conversione in lingua inglese della versione per Saturn[1] e un talentuoso team di traduzioni noto come Junker sia riuscito a concepire dopo un periodo di 4-5 anni una patch in inglese.[2] Il gioco è stato uno dei primi a fare largo uso del doppiaggio[3].

Policenauts, come Snatcher in precedenza, rende omaggio a lavori preesistenti. Il primo e più ovvio è la somiglianza che intercorre fra Ed Brown e Jonathan Ingram (i protagonisti) e Riggs e Murtaugh, protagonisti della serie di film Arma letale. Inoltre il titolo fa alcuni riferimenti alla leggenda giapponese di Urashima Taro.[4] Il videogioco ruota intorno ad un detective che viaggia su una colonia spaziale per investigare riguardo alle circostanze che hanno portato alla scomparsa della sua ex-moglie ed al suo nuovo marito.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Konami: Policenauts for Saturn. (archiviato dall'url originale il 9 novembre 1996).
  2. ^ JUNKER HQ (.net)
  3. ^ Mark Ryan Sallee, Kojima's Legacy: We reflect on the influence of Hideo Kojima's 20 years in gaming, IGN. URL consultato il 20 agosto 2009.
  4. ^ Kurt Kalata, Policenauts, Hardcore Gaming 101

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi