Pokémon: L'ascesa di Darkrai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Pokémon: L'ascesa di Darkrai
L'ascesa di Darkrai.png
Alice, Tonio, Ash, Lucinda e Brock osservano Dialga e Palkia
Titolo originale 劇場版ポケットモンスター ダイヤモンド&パール ディアルガVSパルキアVSダークライ
Gekijōban Poketto Monsutā Daiyamondo to Pāru Diaruga Tai Parukia Tai Dākurai
Paese di produzione Giappone
Anno 2007
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione
Regia Kunihiko Yuyama
Soggetto Satoshi Tajiri, Junichi Masuda, Ken Sugimori
Sceneggiatura Hideki Sonoda
Produttore Maya Nakamura, Tim Werenko (DuArt Film and Video Inc.)
Animatori Yoichi Kotabe (supervisore)
Montaggio Toshio Henmi
Musiche Shinji Miyazaki
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Pokémon: L'ascesa di Darkrai (劇場版ポケットモンスター ダイヤモンド&パール ディアルガVSパルキアVSダークライ Gekijōban Poketto Monsutā Daiyamondo to Pāru Diaruga Tai Parukia Tai Dākurai?, Pocket Monsters Diamante e Perla il film: Dialga contro Palkia contro Darkrai), in inglese Pokémon: The Rise of Darkrai, è il decimo film ispirato alla serie animata Pokémon. Ha debuttato nelle sale cinematografiche giapponesi il 14 luglio 2007, mentre l'uscita in DVD è stata fissata per il 21 dicembre 2007. Come suggerisce il titolo giapponese, i personaggi principali di questo lungometraggio sono i Pokémon leggendari Dialga, Palkia e Darkrai. Il film è inoltre il primo titolo di una trilogia composta da L'ascesa di Darkrai, Giratina e il Guerriero dei Cieli (2008) e Arceus e il Gioiello della Vita (2009).

Il 25 gennaio 2008, l'emittente televisiva statunitense Cartoon Network ha rivelato il titolo inglese del lungometraggio, annunciando un'anteprima il 1º febbraio 2008. In questa data è stata confermata la trasmissione del film per il 24 febbraio 2008 alle 19:00 EST, che ha preceduto l'uscita in DVD, avvenuta il 27 maggio 2008.[1][2] Nel Regno Unito il DVD è uscito il 23 settembre 2008.[3]

In Italia è stato proiettato per la prima volta a Mirabilandia il 12 luglio 2008, in occasione del Pokémon Day. Il film è stato inoltre disponibile in streaming presso il sito ufficiale in lingua italiana nel periodo dal 22 al 24 luglio 2011;[4] viene rilasciato definitivamente sul mercato home-video, in DVD, il 23 novembre 2011.

La cantante lirica Sarah Brightman in coppia col cantante inglese Chris Thompson si esibisce nel brano di chiusura di questo film, I Will Be With You (Where The Lost Ones Go), composto e arrangiato da Frank Peterson, cover di "Where The Lost Ones Go" contenuta nel singolo omonimo della cantante norvegese Sissel uscito nel 2001. Il 1º gennaio 2008 è stato inoltre ufficializzato che la Brightman e il cantante rock Paul Stanley hanno preparato un'altra versione di "I Will Be With You", contenuta nel CD "Symphony" della cantante lirica, uscito il 29 gennaio 2008.[5][6]

Nella versione inglese (e italiana) del lungometraggio, la canzone "I Will Be With You (Where The Lost Ones Go)" è stata sostituita da due canzoni prodotte dalla Pokémon USA, "I'll Always Remember You" (in italiano "Io ti ricorderò") e "Living in the Shadow" ("Vivere nell'ombra").[7]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ash, Brock e Lucinda giungono ad Alamos per partecipare ad una Gara Pokémon, dove vengono accolti da Alice ed il suo Chimchar. La ragazza li accompagna con la sua mongolfiera e si propone di fare da guida turistica: mostra loro il paesaggio, gli edifici, le Torri Spazio-Tempo ed i giardini della città, disegnati dall'architetto Godey. Mentre i Pokémon giocano nel giardino, Gallade avvisa Alice che qualcuno ha deturpato i giardini. Il Barone Alberto è convinto che il responsabile sia il Pokémon leggendario Darkrai. Quando il Pokémon emerge dalle tenebre, il Barone Alberto lo attacca con il suo Lickilicky: Darkrai tuttavia evita l'attacco e, per errore colpisce Ash, che piomba in un sonno profondo. Tormentato dagli incubi, Ash verrà svegliato da Pikachu all'interno del Centro Pokémon.

Tonio, uno scienziato del luogo che studia i diari di Godey, ha iniziato a comprendere che sta succedendo qualcosa di grave: infatti Dialga e Palkia, guardiani del tempo e dello spazio stanno intraprendendo una feroce battaglia in un'altra dimensione. Palkia, ferito, tenta di accedere ad Alamos attraverso un varco spazio-temporale.

Darkrai viene considerato un nemico della città: ha fatto piombare in uno stato di profondo sonno tutti i Pokémon della città, trasformato il Barone Alberto in un esemplare di Lickilicky ed avvolto la città in una sinistra nebbia che rende Alamos isolata del resto del mondo. Analizzando le registrazioni, Tonio comprende che la colpa del disastro è di Palkia e non di Darkrai. Ritiene inoltre il Pokémon gentile poiché in passato ha salvato Alice, scambiandola per Alicia, la nonna di Alice.

Palkia ingaggia una lotta con Darkrai ed in seguito, con l'arrivo di Dialga, il Pokémon leggendario è costretto a fronteggiare i due rivali per difendere la città e la sua popolazione, trasportati in un'altra dimensione. Tonio comprende che la chiave per terminare lo scontro sia "Orazione", una canzone che Alicia ha insegnato alla nipote. Grazie all'aiuto di Alice, Ash e Lucinda trovano il disco musicale contenente la melodia, che deve risuonare nelle Torri Spazio-Tempo. Tuttavia la mongolfiera non riesce a raggiungere la cima dell'edificio, a causa degli scontri tra i Pokémon, e i ragazzi sono costretti a procedere utilizzando le scale, aiutati dai loro Pokémon.

Una volta riusciti a mettere in funzione lo strumento musicale, lo scontro tra Dialga e Palkia termina improvvisamente: Dialga decide di tornare nella sua dimensione mentre Palkia, guarito, ripristina i danni causati alla città di Alamos. In seguito Ash e i suoi amici ritengono che Darkrai sia perito durante lo scontro, ma in realtà l'ombra del Pokémon conferma che Darkrai è ancora vivo e pronto a difendere Alamos.

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

Álamos Town, la città dov'è ambientato il film, riprende il paesaggio della Spagna (in spagnolo álamos significa pioppi) ed è basata sulla città di Barcellona. Il regista Yuyama Kunihiko, in compagnia dello sceneggiatore Hideki Sonoda e del compositore delle musiche Shinji Miyazaki hanno effettuato nell'estate del 2006 una visita in Spagna alla ricerca d'idee per il film.

Le Torri Spazio-Tempo sono basate sulla Sagrada Família e gran parte del giardino richiama per la sua forma il Parco Güell, luoghi entrambi situati a Barcellona. Il nome di Godey, l'architetto delle Torri Spazio-Tempo, e del suo discendente Tonio rendono omaggio al costruttore della Sagrada Família, Antoni Gaudí.

Incasso[modifica | modifica wikitesto]

L'Ascesa di Darkrai ha avuto un successo più che discreto, ottenendo oltre 5 miliardi di Yen (circa 30 milioni di Euro) superando di molto l'incasso del precedente film, Pokémon Ranger e il Tempio del Mare (che fu di 3,4 miliardi di Yen, circa 20,5 milioni di Euro) e diventando il lungometraggio di animazione più visto in Giappone in tutto il 2007.[8] Questo decimo film dei Pokémon si piazza dunque al terzo posto tra i film dei Pokémon per incasso (superato solo da Pokémon il film - Mewtwo contro Mew e Pokémon 2 - La forza di uno).[9] Il lungometraggio si è mantenuto al primo posto tra i film nazionali per sei settimane (dal 14 luglio al 19 agosto 2007 escluso il week-end del 4 e 5 agosto), tra i film d'animazione per le prime due, e poi si è stanziato al secondo posto fino al 26 agosto.[10]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nei più grandi cinema del Giappone è stato possibile, prima della programmazione del film, scaricare sulla propria cartuccia di Pokémon Diamante o Pokémon Perla un Deoxys.[10]
  • Nei titoli di coda è possibile vedere che Lucinda non vince la Gara Pokémon di Álamos.
  • Cinque comparse dei precedenti film hanno avuto un cameo anche in questo. Un uomo e sua figlia, mostrati brevemente con un Aipom all'inizio di Pokémon Heroes, appaiono anche in questo decimo lungometraggio con un Chimecho e un Chingling. L'hippie da Pokémon: Jirachi Wish Maker, che vendette a Vera la Stella dei Desideri, vende ora a Lucinda un'Ala Lunare. Infine, la madre e la ragazza che stavano leggendo la leggenda di Rota all'inizio di Pokémon: Lucario e il mistero di Mew, compaiono anche qui mangiando dello zucchero filato.[10]
  • L'Ala Lunare che Lucinda acquista nel corso del film ad Álamos viene mostrata dalla ragazza durante l'episodio Incubi prima della battaglia! (Sleepless in Pre-Battle).
  • In Giappone il manga, basato sul film e curato da Ryo Takamisaki, è stato distribuito solamente a partire dal 14 luglio 2007, mentre negli USA è uscito il 3 giugno 2008.[11]
  • Per la prima volta, Davide Garbolino, voce di Ash, ha anche diretto il doppiaggio di un film dei Pokémon.[7]
  • Nella versione originale il Barone Alberto (アルベルト男爵?) ha un nome molto simile a quello del Pokémon Lickilicky, essendo アルベルト Aruberuto simile a ベロベルト Berobelt. Questo spiega il motivo per cui Jessie continua a chiamarlo erroneamente "Barone Lickilicky".

Il commento del regista[modifica | modifica wikitesto]

Con la rivelazione della partecipazione anche di Darkrai nel film, il regista Kunihiko Yuyama ha voluto commentare la scelta del titolo e il tema del lungometraggio:

(EN)
« Dialga vs. Palkia vs. Darkrai. This is the first movie for Diamond & Pearl, so I wanted to include Dialga and Palkia. So the title chosen then could only have been Dialga vs. Palkia. But this time we added another Pokémon, Darkrai, which is also making its debut, so we ended up deciding to include all three in the title. Dialga vs. Palkia vs. Darkrai... There's nothing else but this, is there?

Darkrai is a Darkness Pokémon, but, one cannot know what it really is like. It could be an evil Pokémon, and it could be a good Pokémon. It is a Pokémon that holds the key to the movie this time: Will it be an ally to Satoshi and friends, or will it be an enemy - one can't tell from the beginning. That's all I can say at the moment.

Dialga is a time-ruling Pokémon, and Palkia is a space-ruling Pokémon. The two them live in a dimension that is completely different in terms of space and time, and by some chance they end up meeting each other. A conflict arises as a result of that. The biggest theme in Pokémon is communication. Communication is not just understanding each other, but also mutually accepting the differences and existence of the other when one type of person meets another type of person. This time, how will Satoshi and friends calm the conflict between Dialga and Palkia, two Pokémon which should not and must not meet..? Ultimate communication - that is the theme of the movie this time. I think that it would be nice to illustrate this most important theme of Pokémon in the movie. »

(IT)
« Dialga VS Palkia VS Darkrai. Questo è il primo film della saga Diamante e Perla e per questo motivo ho voluto includere Dialga e Palkia. Così il titolo da scegliere non poteva che essere Dialga VS Palkia. Ma questa volta abbiamo aggiunto un altro Pokémon, Darkrai, che farà anche lui la sua prima apparizione e abbiamo deciso di includere tutti e tre nel titolo. Dialga VS Palkia VS Darkrai... C'è tutto, non è vero?

Darkrai è un Pokémon Neropesto, ma nessuno può sapere com'è veramente. Potrebbe essere un Pokémon malvagio o potrebbe anche essere un Pokémon buono. È il Pokémon che tiene le redini del film: sarà un alleato per Ash e i suoi amici o un nemico? Nessuno può dirlo fin dall'inizio. Questo è tutto ciò che posso rivelarvi al momento.

Dialga è il Pokémon dominatore del tempo e Palkia quello dello spazio. Entrambi vivono in una dimensione completamente differente dalla nostra in termini di spazio e di tempo e per caso finiscono con l'incontrarsi. Ne nascerà un conflitto. La più grande tematica in Pokémon è la comunicazione. Comunicazione non vuol dire soltanto capire gli altri, ma significa anche accettare le differenze e l'esistenza di in altre persone di caratteri diversi dai nostri. Questa volta, come potranno Ash e i suoi amici placare la disputa tra Dialga e Palkia, due Pokémon che non potrebbero e non dovrebbero mai incontrarsi...? La comunicazione finale: è questo il tema del film. Ritengo una buona idea illustrare al pubblico questa importante tematica dei Pokémon nel film. »

(Kunihiko Yuyama[12])

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 10th Movie Air Date da PokéBeach.com
  2. ^ (EN) Darkrai's Debut! da Pokémon.com
  3. ^ (EN) Movie 10 announced for UK DVD release da Bulbanews
  4. ^ Sintonizzati per l'ascesa di Darkrai!
  5. ^ (EN) Paul Stanley Gets It On With Sarah Brightman di Paul Cashmere
  6. ^ (EN) Symphony da Amazon.com
  7. ^ a b Come indicato nei titoli di coda della versione italiana del lungometraggio.
  8. ^ (EN) Japanese Box Office: Top 10 Anime Movies of 2007 da Anime News Network
  9. ^ (EN) Toho celebrates sweetest ever September di Mark Schilling
  10. ^ a b c (EN) Rise of Darkrai The Rise of Darkrai da Bulbapedia
  11. ^ (EN) The Rise of Darkrai (manga) da Bulbapedia
  12. ^ (EN) Pokémon the Movie 2007: Dialga vs. Palkia vs. Darkrai

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]