Poicephalus flavifrons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pappagallo frontegialla
Poicephalus flavifrons -Ethiopia-6.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittacidae
Genere Poicephalus
Specie P. flavifrons
Nomenclatura binomiale
Poicephalus flavifrons
(Rüppell, 1842)

Il pappagallo frontegialla (Poicephalus flavifrons Rüppell, 1842) è un uccello della famiglia degli Psittacidi.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di taglia attorno ai 28 cm[senza fonte], affine al P. gulielmi. Si distingue per avere una ampia maschera facciale gialla e calze e spalle gialle. Alcuni esemplari presentano la colorazione gialla più tendente all'arancio, soprattutto nella zona periauricolare.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive sugli altipiani dell'Etiopia, Quasi mai detenuto in cattività, non risultano casi di riproduzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Poicephalus flavifrons in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Psittacidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 19 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Massa R., I pappagalli africani, Piacenza, Federazione Ornicoltori Italiani, 2001.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli