Planet Rock (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Planet Rock
Artista Afrika Bambaataa,
Soulsonic Force
Tipo album Singolo
Album di provenienza Planet Rock: The Album
Genere Old school rap
Elettrorap
Afrika Bambaataa - cronologia
Singolo precedente
(1981)
Singolo successivo
(1982)

Planet Rock è un singolo pubblicato il 17 aprile 1982 di Afrika Bambaataa e Soulsonic Force.[1]

Traccia che inaugurò una collaborazione con il produttore discografico Arthur Baker (conclusa nel 1984), "Planet Rock" fu la prima traccia hip hop ad essere suonata interamente con strumenti elettronici: gli arrangiamenti includono una drum machine Roland TR-808, un sintetizzatore, ed un vocoder)[1][2].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Planet Rock (vocal)
  2. Planet Rock (bonus beats)
  3. Planet Rock (strumentale)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tecnico - Bob Rosa, Jan D. Burnett
  • Produttore esecutivo - Tom Silverman
  • Mastered da - Herb Powers Jr.
  • Mixato da e prodotto da Arthur Baker
  • Tastiera di John Robie
  • 7" & 12" edits da Jellybean Benitez
  • Video di - Video Mix Productions - Danny Cornyetz & Jessica Jason

Strumenti[modifica | modifica wikitesto]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo della canzone è stato usato per intitolare una popolare trasmissione musicale radiofonica italiana andata in onda sulle frequenze di Radio Rai tra il 1991 e il 1996.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mille canzoni che ci hanno cambiato la vita (a cura di Ezio Guaitamacchi, Rizzoli, 2009)(sezione dedicata a Planet Rock)
  2. ^ Enciclopedia rock anni '90 (a cura di Riccardo Bertoncelli, Arcana, 2001, pag. 6
  3. ^ John Topley, Thirty Years of the Fairlight: John Topley's Weblog 2009, 2009.
hip hop Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop