Plainpalais

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uni-Bastions, vale a dire "Bastioni dell'Università di Ginevra

Plainpalais è un quartiere della città di Ginevra (Svizzera) e un antico comune del cantone omonimo.

Formato dai sobborghi del Palais, pianura paludosa (plana palus) di Saint-Léger e di Saint-Victor, fra il Rodano e l'Arve, il territorio dell'antico comune copre i quartieri attuali di Plainpalais, di La Jonction, di La Cluse, des Tranchées, di Champel, di Bout-du-Monde, di Les Acacias (Ginevra) e una fascia di territorio sulla riva sinistra dell'Arve (Les Vernets). È anche chiamata Banlieue de Neuve (dal nome di una delle porte di Ginevra).

La riva sinistra dell'Arve fu disputata fra la regione della Savoia e Ginevra finché il Trattato di Torino (1754) l'attribuì alla città. Plainpalais diviene comune con legge del 17 febbraio 1800, data in cui il Consiglio comunale e l'ufficio di sindaco sono creati. Nel XVIII secolo, Plainpalais è principalmente una periferia dedita all'orticultura (cultura del cavolfiore, carciofo, lattuga e cardo). Dal 1848, il sito diventa proprietà comunale e serve per festeggiamento, sia per i militari, sia per i civili. La località attira diverse istituzioni culturali e di divertimento espresse da un piccolo circo nel 1865, da un diorama nel 1880, da un casino nel 1887, da teatri, e altro ancora) ed è segnato in modo duraturo dall'Exposition nationale del 1896.

Sinagoga di Plainpalais

Ai primi del XX secolo, numerosi immobili sostituiscono le ville e i giardini all'ingresso del quartiere di Florissant. Gli ultimi lavori condotti dalle amministrazioni comunali coinvolgono l'allargamento della rue Beau-Séjour e della rue Dancet, nel 1928-1929, e la creazione della place des Augustins nel 1930. La votazione della legge di fusione amministrativa nel maggio 1930 (2673 sì contro 1535 no) pone fine all'autonomia del comune di Plainpalais che è integrato a quello della città di Ginevra nel 1931. La presenza del Palazzo delle Esposizioni a Plainpalais, tra il 1926 e il 1980, rafforza la dinamica del quartiere. Alla sua demolizione il sito viene occupato da una delle principali costruzioni dell'Université de Genève (Uni-Mail).

È a Plainpalais che ha la propria sede l'Organizzazione mondiale del movimento scout.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]