Placide Viel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Placide Viel

Placide Viel, al secolo Eulalie-Victoire (Quettehou, 26 settembre 1815Saint-Sauveur-le-Vicomte, 4 marzo 1877), è stata una religiosa francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1835 abbracciò la vita religiosa tra le suore delle Scuole Cristiane della Misericordia dell'abbazia di Saint-Sauveur-le-Vicomte, dove già viveva una sua zia: fu questuante e maestra delle novizie.

Alla morte di Maria Maddalena Postel, fondatrice dell'istituto, la Viel venne chiamata a succederle come superiora generale della congregazione. Governò la congregazione fino alla morte.

Il culto[modifica | modifica sorgente]

La sua causa di canonizzazione venne introdotta nel 1925: dichiarata venerabile nel 1941, è stata proclamata beata da papa Pio XII il 6 maggio 1951.

La sua memoria liturgica si celebra il 4 marzo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Guido Pettinati, I Santi canonizzati del giorno, vol. III, Segno, Udine 1991, pp. 65-70.

Controllo di autorità VIAF: 32828298