Place des Victoires

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 48°51′57″N 2°20′28″E / 48.865833°N 2.341111°E48.865833; 2.341111

Place des Victoires

Place des Victoires (Piazza delle Vittorie) è una piazza di Parigi situata al confine tra il I e il II arrondissement.

La scenografica piazza venne creata per Luigi XIV dall'architetto Jules Hardouin-Mansart, con una pianta circolare, edifici uniformi stilisticamente e una statua del sovrano al centro, che si rapportava armonicamente con i palazzi attorno.

La statua durante la Rivoluzione francese venne distrutta, venendo ripristinata in seguito da un'altra (di François Joseph Bosio, 1828), che, sembra, non abbia le dimensioni ottimali per armonizzarsi con gli edifici circostanti come quella originaria. Tra i palazzi, sono originari solo quelli ai numeri 4-12.

Un tempo si affacciava sulla piazza un monastero agostiniano, pure andato perduto con la furia rivoluzionaria, del quale rimane solo la chiesa di Notre-Dame des Victoires, costruita tra il 1629 e il 1740 ispirandosi alla Chiesa del Gesù di Roma; all'interno custodisce sette preziose tele settecentesche di Carl Van Loo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]