Pixie bob

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pixie Bob
Pixie Bob.gif
Esemplare di Pixie Bob
Informazioni generiche
Luogo origine Stati Uniti Stati Uniti
Data origine 1985
Riconoscimento
Nuvola filesystems ftp.png
 Razza riconosciuta
Diffusione
Nuvola filesystems yellow.png
 Razza rara
Tipo morfologico
Taglia media
Pelo Pelo di lunghezza variabile

Il Pixie Bob è un gatto a pelo lungo o corto, spesso è polidattile (con più dita del normale; anteriormente: da 6 a 7 dita e posteriormente: da 5 a 7 dita).Non è facile da trovare. Il suo costo è medio.

Origine e storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1985, Carol Ann Brewer, allevatrice nello Stato di Washington (Stati Uniti), possedeva la gatta Pixie, polidattila (cioè con un numero di dita superiore al normale). Incrociata forse con una piccola lince rossa americana (Bobcat), ne nacquero dei gattini assomiglianti al padre (mantello chiazzato, orecchie lunghe…) e, appunto, furono chiamati Pixie Bob. La nuova razza venne riconosciuta dalla T.I.C.A. che pubblicò uno standard nel 1998. Lo stesso anno, lo adottò anche la Francia.

Caratteristiche fisiche e generali[modifica | modifica wikitesto]

Questo gatto ha una grandezza variabile, spesso medio piccola. La sua coda è breve, di circa 5 – 6 cm. Potrebbe essere a pelo corto (70%) o a pelo lungo (30%).

Carattere e comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Il suo comportamento varia da esemplare a esemplare. Viene chiamato anche "cagnolino", per il suo affetto nei confronti dell'uomo e di altri animali.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

gatti Portale Gatti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di gatti