Pithecheirops otion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pithecheirops otion
Immagine di Pithecheirops otion mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Sottordine Myomorpha
Superfamiglia Muroidea
Famiglia Muridae
Sottofamiglia Murinae
Genere Pithecheirops
Emmons, 1993
Specie P.otion
Nomenclatura binomiale
Pithecheirops otion
Emmons, 1993

Pithecheirops otion (Emmons, 1993) è l'unica specie del genere Pithecheirops (Emmons, 1993), endemica del Borneo.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Roditore di piccole dimensioni, con lunghezza della testa e del corpo di 113 mm, la lunghezza della coda di 117 mm, la lunghezza del piede di 25 mm, la lunghezza delle orecchie di 15 mm e un peso fino a 36 g.[3]

Caratteristiche craniche e dentarie[modifica | modifica wikitesto]

Il cranio presenta un rostro corto e un'ampia regione inter-orbitale, le creste sopra-orbitali sono fortemente allargate, mentre la bolla timpanica non è particolarmente ingrandita. Gli incisivi sono arancioni chiari ed ortodonti, ovvero con le punte rivolte verso il basso.

Sono caratterizzati dalla seguente formula dentaria:

3 0 0 1 1 0 0 3
3 0 0 1 1 0 0 3
Totale: 16
1.Incisivi; 2.Canini; 3.Premolari; 4.Molari;

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è lunga, soffice, densa e leggermente ondulata. Il colore delle parti dorsali è bruno-rossastra, leggermente più chiaro sui fianchi e sulla spina dorsale, mentre le parti inferiori sono biancastre. La gola e l'addome sono cosparse di peli rossicci. La parte interna degli arti anteriori è biancastra, mentre la parte interna di quelli posteriori è simile alle parti dorsali. Le vibrisse sono marroni scure, robuste e ruvide. Le orecchie sono densamente ricoperte di peli alla base e più rade verso la punta. I piedi sono larghi, con dei cuscinetti plantari grandi, le zampe anteriori sono ricoperte di peli rossicci, mentre il dorso dei piedi sono ricoperti di peli più scuri. Le dita sono munite di artigli, tranne il pollice, dove è presente un'unghia larga e lucida. La coda è robusta, uniformemente brunastra, cosparsa di pochi peli, rivestita di scaglie e parzialmente prensile. Non sono conosciuti individui di sesso femminile.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

È una specie arboricola.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è nota soltanto da un esemplare catturato nello Stato di Sabah nel Borneo settentrionale.

Vive probabilmente nelle foreste primarie di Dipterocarpus al livello del mare.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è conosciuta soltanto da un individuo giovane e non sono pertanto noti i limiti dell'areale e la consistenza della popolazione, classifica P.otion come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Helgen, K., Aplin, K. & Ruedas, L. 2008, Pithecheirops otion su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Pithecheirops otion in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Novak, 1999

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi