Pistole roventi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pistole roventi
Titolo originale Gunpoint
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1966
Durata 86 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere western
Regia Earl Bellamy
Sceneggiatura Mary Willingham, Willard W. Willingham
Produttore Gordon Kay
Casa di produzione Universal Pictures
Fotografia William Margulies
Montaggio Russell F. Schoengarth
Musiche Hans J. Salter
Scenografia Henry Bumstead, Alexander Golitzen
Trucco Larry Germain, Bud Westmore
Interpreti e personaggi

Pistole roventi (Gunpoint) è un film del 1966 diretto da Earl Bellamy.

È un film western statunitense con Audie Murphy, Joan Staley, Warren Stevens e Morgan Woodward.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Colorado, 1880. In una piccola cittadina una banda di fuorilegge guidata da Drago rapina una banca e rapisce la cantante del saloon, Uvalde. Lo sceriffo, Chad Lucas, forma una squadra per la cattura del criminale che comprende il fidanzato di Uvalde, Nate Harlan, un ragazzino, e il vice di Lucas che è segretamente in combutta con il fuorilegge. Durante l'inseguimento, Nate si rende conto che Chad e Uvalde sono stati amanti. Il gruppo battaglia con indiani e alcuni banditi prima di trovare Uvalde e sconfiggere la banda.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, diretto da Earl Bellamy su una sceneggiatura di Mary Willingham e Willard W. Willingham,[1] fu prodotto da Gordon Kay per la Universal Pictures[2] e girato a St. George nello Utah.[3] Il film fu l'ultimo dei sette western di Audie Murphy realizzati con il produttore Gordon Kay.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito con il titolo Gunpoint negli Stati Uniti dal 27 aprile 1966[4] al cinema dalla Universal Pictures.[2]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[4]

  • in Finlandia il 18 marzo 1966 (Junarosvojen jäljillä)
  • in Francia il 23 marzo 1966
  • in Germania Ovest nell'aprile del 1966 (Der Colt ist das Gesetz)
  • in Austria nel maggio del 1966 (Der Colt ist das Gesetz)
  • nel Regno Unito il 22 maggio 1966
  • in Svezia il 5 settembre 1966 (Tågplundrarna i Colorado)
  • in Portogallo il 6 maggio 1968 (Na Ponta da Pistola)
  • in Francia (La parole est au colt)
  • in Brasile (Matar ou Cair)
  • in Grecia (O assos tou pistoliou)
  • in Spagna (Traición y olvido)
  • in Jugoslavia (Usijani pistolji)
  • in Italia (Pistole roventi)

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo il Morandini il film è un "un western di serie B senza novità né sorprese".[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pistole roventi - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  2. ^ a b Pistole roventi - IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  3. ^ Pistole roventi - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  4. ^ a b Pistole roventi - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  5. ^ Pistole roventi - MYmovies. URL consultato il 9 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema