Pirene (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Pirene è il nome di diverse figure della mitologia greca. Si noti che nell'italiano "Pirene" sono confluiti due differenti nomi greci: Πυρήνη (Pyrene, da πῦρ, pyr, "fuoco"[1]) e Πειρήνη (Peirene, forse da πειραίνω, peirainô, "legata" o "che lega"[2][3]).

  • Pirene (Pyrene) - figlia di Bebricio, re di Spagna; amata da Eracle, partorì un serpente così mostruoso che, terrorizzata, fuggì sulle montagne piangendo la sua sorte. Venne infine sbranata dalle bestie selvatiche, ed Eracle, addolorato, la seppellì su quella catena montuosa che da lei prese il nome: i Pirenei[4][5][6]
  • Pirene (Pyrene), chiamata anche Pelopia - madre di Cicno, avuto dal dio Ares[7][8]
  • Pirene (Peirene) - naiade[2]; la madre era Metone, mentre il padre, a seconda delle fonti, viene indicato come Acheloo, Ebalo o Asopo[2][5][9][10]. Da Poseidone ebbe Leche e Cencria; alla morte di quest'ultimo, pianse così tanto da trasformarsi in una fonte, situata alle porte di Corinto[2][5][9][10].
  • Pirene - altro nome di Cirene, ninfa amata da Ares, da cui ebbe Diomede e Licaone[11]
  • Pirene (Peirene) - una delle Danaidi, moglie dell'egittide Agattolemo[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Pyrene, Behind the Name. URL consultato il 14 settembre 2013.
  2. ^ a b c d (EN) Peirene, Theoi Greek Mythology. URL consultato il 14 settembre 2013.
  3. ^ (EN) Peirene, Behind the Name. URL consultato il 14 settembre 2013.
  4. ^ Silio Italico, Punica, 3. 415-446
  5. ^ a b c d Biografia universale antica e moderna., presso Giambatista Missiaglia, 1833, p. 91, 314, 407, 593, 781.
  6. ^ Pirene, Treccani.it. URL consultato il 14 settembre 2013.
  7. ^ Pseudo-Apollodoro, Biblioteca 2. 5. 1
  8. ^ (EN) Cycnus, Greek Myth Index. URL consultato il 14 settembre 2013.
  9. ^ a b (EN) Peirene, Greek Myth Index. URL consultato il 14 settembre 2013.
  10. ^ a b Robert E. Bell, Women of Classical Mythology: a Biographical Dictionary, Oxford University Press, 1993, p. 306.
  11. ^ Angela Cerinotti, Atlante dei miti dell'antica Grecia e di Roma antica, Giunti Editore, 2003, p. 346, ISBN 88-440-0721-5.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia greca