Pionites leucogaster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Caicco ventrebianco
Pionites leucogaster -two perching-8a.jpg
Pionites leucogaster
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittacidae
Sottofamiglia Arinae
Genere Pionites
Specie P. leucogaster
Nomenclatura binomiale
Pionites leucogaster
(Kuhl, 1820)

Il caicco ventrebianco (Pionites leucogaster (Kuhl, 1820)) è un uccello della famiglia degli Psittacidi, diffuso nella parte meridionale del bacino del Rio delle Amazzoni.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ha la stessa taglia del P. melanocephalus, attorno ai 23 cm, ma sembra più piccolo e slanciato per la struttura più affusolata e leggera: ha un cappuccio giallo-arancio che copre la testa e il collo, dove sommità del capo e nuca sono arancio intenso, mentre guance e collo sono gialli, dello stesso giallo del sottocoda. Il petto e il ventre sono bianchi, i calzoni, le ali e il dorso verdi. Ha anello perioftalmico rosato, iride arancio, becco rosato e zampe grigie. I soggetti immaturi hanno becco grigio, segni brunastri sul capo e i colori in generale più pallidi.[senza fonte]

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Il suo habitat ideale è costituito dalle foreste a galleria lungo i corsi d'acqua, ma si adatta anche alle foreste secondarie decidue. Si muove in coppie, piccoli gruppi familiari o piccoli stormi che preferiscono stazionare sulle cime degli alberi più alti. Nidifica negli alberi cavi, molto in alto, fino a 30 metri di altezza. La femmina depone normalmente 2 uova che vengono incubate per 23 giorni. I piccoli s'involano attorno all'ottava settimana dalla schiusa.[senza fonte]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il suo areale è collocato nella parte meridionale del bacino del Rio delle Amazzoni e comprende: Brasile (tra Rio delle Amazzoni e Mato Grosso), Bolivia nord-occidentale, Perù orientale ed est dell'Ecuador.[1]

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

È classificato in tre sottospecie:[2]

  • P. l. leucogaster, sottospecie nominale descritta;
  • P. l. xanthurus, identificabile per la coda e i calzoni gialli e la colorazione più pallida di tutto il piumaggio;
  • P. l. xanthomerius, simile alla sottospecie nominale ma con i calzoni gialli e l'arancio del capo più scuro.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Pionites leucogaster in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Psittacidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 19 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Collar, N. (1997). Pionites leucogaster (White-bellied Parrot). Pp. 457 in: del Hoyo, J., Elliott, A., & Sargatal, J. eds (1997). Handbook of the Birds of the World. Vol. 4. Sangrouse to Cuckoos. Lynx Edicions, Barcelona. ISBN 84-87334-22-9
  • Parr, M., & Juniper, T. (1998). A Guide to the Parrots of the World. Pica Press, East Sussex. ISBN 1-873403-40-2
  • Schulenberg, T., Stotz, D. Lane, D., O'Neill, J, & Parker, T. (2007). Birds of Peru. Helm, London. ISBN 978-0-7136-8673-9
  • Sigrist, T. (2006). Aves do Brasil - Uma Visão Artistica. ISBN 85-905074-1-6

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli