Pink Friday: Reloaded Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pink Friday: Reloaded Tour
Nicki Minaj and Tyga.jpg
Nicki Minaj e Tyga in concerto
Tour di Nicki Minaj
Album Pink Friday: Roman Reloaded
Inizio Regno Unito Nottingham
21 ottobre 2012
Fine Emirati Arabi Uniti Dubai
28 dicembre 2012
Tappe 2
Spettacoli
Cronologia dei tour di Nicki Minaj
Pink Friday Tour

Il Pink Friday: Reloaded Tour[1] è il secondo tour della rapper e cantante statunitense Nicki Minaj, intrapreso per promuovere il suo secondo album, dal titolo Pink Friday: Roman Reloaded, nonché la sua ri-edizione, Pink Friday: Roman Reloaded – The Re-Up. Il suo tour precedente, il Pink Friday Tour, dovette essere proseguito con questo Reloaded Tour per via della grande richiesta da parte dei fan della cantante. Il tour ha visitato l'Europa e l'Oceania e dovrebbe in futuro portare Nicki Minaj anche in Nord America nel corso del 2013.

Il tour dispose di una produzione più elaborata rispetto al Pink Friday Tour. Il concerto era marcatamente teatrale, con un palco più grande, un maggior numero di ballerini, video di sfondo, e si sviluppava secondo una sorta di trama. Nicki dichiarò che sarebbe stato come il "Pink Friday Tour sotto l'effetto di steroidi".[2] Il tour prese il via a Nottingham, in Inghilterra, riscontrando lodi da parte della critica per l'atmosfera e la produzione del tour, ma con qualche dubbio sull'attitudine da palcoscenico di Nicki Minaj. Il tour non è stato esente da alcune controversie, nate la sera della première in cui la Minaj subì un incidente al guardaroba e un seno le uscì dal corpetto.[3]

In un'intervista a Tim Westwood, la Minaj confermò che sarebbe stato rilasciato un DVD del tour.

Scaletta del Tour[modifica | modifica sorgente]

Atto I

  1. Come On A Cone
  2. Roman Reloaded
  3. Beez in the Trap
  4. Did It On 'Em
  5. Medley:
    1. Up All Night
    2. Make Me Proud
  6. Moment 4 Life

Atto II

  1. The Boys
  2. Medley:
    1. Muny
    2. Raining Men
    3. Bottoms Up
  3. Va Va Voom
  4. Super Bass

Atto III

  1. Right Thru Me
  2. Fire Burns
  3. Save Me
  4. Marilyn Monroe

Atto IV

  1. Automatic
  2. Pound the Alarm
  3. Turn Me On

Atto V

  1. Medley:
    1. Take It To The Head
    2. Mercy
    3. Monster
    4. Hold Yuh (Remix)
    5. Letting Go (Dutty Love)
    6. Dance (A$$) (Remix)
    7. Out Of My Mind
    8. I Luv Dem Strippers
    9. Beauty and a Beat
  2. Roman Holiday
  3. Roman’s Revenge
  4. Medley:
    1. My Chick Bad
    2. Go Hard
    3. Itty Bitty Piggy
  5. Freedom
  6. I'm Legit

Chiusura

  1. Starships

Date del Tour[modifica | modifica sorgente]

Data Città Nazione Sede
Europa[4]
21 ottobre 2012 Nottingham Regno Unito Regno Unito Capital FM Arena
22 ottobre 2012 Manchester Manchester Evening News Arena
24 ottobre 2012 Liverpool Echo Arena
25 ottobre 2012 Newcastle Metro Radio Arena
27 ottobre 2012 Birmingham LG Arena
28 ottobre 2012 Newcastle Metro Radio Arena
30 ottobre 2012 Londra The O2 Arena
2 novembre 2012 Manchester Manchester Evening News Arena
3 novembre 2012 Sheffield Motorpoint Arena Sheffield
5 novembre 2012 Dublino Irlanda Irlanda The O2
7 novembre 2012 Cardiff Regno Unito Regno Unito Motorpoint Arena Cardiff
Oceania[5]
24 novembre 2012 Auckland Nuova Zelanda Nuova Zelanda Vector Arena
27 novembre 2012 Adelaide Australia Australia Adelaide Entertainment Centre
30 novembre 2012 Sydney Sydney Entertainment Centre
3 dicembre 2012 Brisbane Brisbane Entertainment Centre
5 dicembre 2012 Melbourne Rod Laver Arena
8 dicembre 2012 Perth Perth Arena
Asia[6]
28 dicembre 2012 Dubai Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Meydan Racecourse

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Live NAtion, Nicki Minaj Announces 'Pink Friday Reloaded' UK Arena Tour in Live Nation, Live Nation, 25 giugno 2012. URL consultato il 28 giugno 2012.
  2. ^ http://urbanislandz.com/2012/06/29/nicki-minaj-interview-uk-tour-rap-hip-hop-video/
  3. ^ http://www.dailymail.co.uk/tvshowbiz/article-2221773/Nicki-Minaj-pops-dress-suffers-wardrobe-malfunction-stage.html?ito=feeds-newsxml
  4. ^ http://mypinkfriday.com/events#tour
  5. ^ http://www.skynews.com.au/showbiz/article.aspx?id=780523
  6. ^ http://www.thenational.ae/arts-culture/music/nicki-minaj-confirmed-for-dubai-gig