Pinguipedidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pinguipedidae
Parapercis hexophtalma.jpg
Parapercis hexophtalma
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Pinguipedidae

I Pinguipedidae sono una famiglia di pesci ossei appartenenti all'ordine Perciformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Sono diffusi nelle parti centrali e meridionali dell'Oceano Atlantico e negli oceani Indiano e Pacifico. Una specie, Pinguipes brasilianus, il cui areale è limitato alle coste del versante atlantico dell'America Meridionale, è sorprendentemente stata catturata due volte nel mar Mediterraneo, entrambe in acque italiane, una nei pressi di Loano (mar Ligure) e l'altra nello Stretto di Messina. Probabilmente questi individui sono stati accidentalmente trasportati dall'uomo[1].

Sono soprattutto marini anche se alcune specie possono penetrare in acque salmastre o dolci. Sono bentonici e frequentano di preferenza fondi sabbiosi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Hanno un aspetto che ricorda a prima vista le tracine, le bavose o i ghiozzi per il loro corpo allungato e gli occhi posti in alto sul capo. La bocca è di solito piuttosto grande. La pinna dorsale ha una breve parte anteriore con raggi spinosi piuttosto corti e una parte posteriore con raggi molli piuttosto lungha. La pinna anale ha solo raggi molli, la pinna caudale è incisa o forcuta. Le pinne ventrali sono abbastanza grandi e sono poste sotto le pinne pettorali.

La colorazione di questi pesci è molto mimetica e caratterizzata da macchie, strie e linee di scure su uno sfondo più chiaro. Alcune specie hanno brillanti colorazioni rosse o gialle.

La grande maggioranza dei membri della famiglia ha piccole dimensioni e non supera i 20 cm ma alcune specie come Pseudopercis numida superano ampiamente il metro di lunghezza.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Sono animali territoriali.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Sono predatori, hanno dieta a base di pesciolini e invertebrati.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Hanno uova pelagiche. Sono ermafroditi proterogini. I maschi formano harem.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pinguipes brasilianus
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci