Pina Renzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pina Renzi (Morciano di Romagna, 16 dicembre 1901Riccione, 13 luglio 1984) è stata un'attrice italiana, attiva dai primi anni 1930 a tutti gli anni 1950. È stata interprete di film commedia e, in fine di carriera, anche di musicarelli.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Debutta nel teatro come attrice giovane nel 1926 nella Compagnia di Luigi Carini, per passare con Mario Mattoli nei spettacoli Za-Bum, sarà poi con Anna Magnani nella Compagna di riviste dirette da Michele Galdieri.

Nel 1944, entra negli spettacoli di Garinei e Giovannini, poi accanto a Nino Besozzi in Cantachiaro 2.

Molto attiva alla radio sia nella prosa dell'EIAR poi RAI, che in programmi di varietà dove interpreta spesso parti in dialetto lombardo.

Ha debuttato nel cinema nel 1933 in Non son gelosa, di Carlo Ludovico Bragaglia ed ha avuto anche una breve esperienza in televisione, per la quale ha interpretato anche alcuni caroselli.

Nel 1942 si è cimentata nella regia di Cercasi bionda bella presenza, film scritto da Vittorio Metz e girato a Torino negli stabilimenti Fert[1], senza dare però seguito a questo tipo di attività.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Prosa televisiva[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Torino set una storia affascinante - LASTAMPA.it

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le Teche Rai
  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]