Pietra runica di Noleby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pietra runica di Noleby
pietra runica
Immagine non disponibile.JPG
Nome Pietra di Noleby o di Fyrunga
ID Rundata Vg 63
Paese Svezia
Regione Västergötland
Periodo VII secolo
Testo originale
runo fahi raginakudo toj-a ¶ unaþou ÷ suhurah : susi(h)---tin ¶ hakuþo
Testo in italiano
Io preparo le necessarie rune divine ... per Hakoþuz.

La pietra runica di Noleby, pietra runica di Fyrunga o Vg 63 è una pietra runica scritta in proto-norreno attraverso l'uso di caratteri in Fuþark antico. Venne scoperta nel 1894 presso la fattoria di Stora Noleby in Västergötland, Svezia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Venne datata da Sophus Bugge al 600 circa, e risulta di particolare importanza a causa dell'iscrizione runo [...] raginakundo che significa "rune di origine divina", apparsa anche sulla pietra runica di Sparlösa e nel poema eddico Hávamál. Questo fatto è importante per lo studio della mitologia norrena dal momento che indica che espressioni e contenuti dell'Edda poetica sono di origine preistorica scandinava.

Attualmente è esposta presso il Museo storico di Stoccolma.

Trascrizione delle rune[modifica | modifica wikitesto]

runo fahi raginakudo toj-a ¶ unaþou ÷ suhurah : susi(h)---tin ¶ hakuþo

Traslitterazione[modifica | modifica wikitesto]

Runo fahi raginakundo toj[e'k]a. ... ... ... Hakoþuz.

Traduzione[modifica | modifica wikitesto]

Io preparo le necessarie rune divine ... per Hakoþuz.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Germani Portale Germani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germani