Piers Faccini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piers Faccini
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Genere Folk
World music
Periodo di attività 1997 – in attività
Album pubblicati 4

Piers Faccini (Piers Damian G. Faccini) (Luton, 1970) è un musicista e cantautore britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato da padre italiano e da madre inglese, si trasferisce in Francia all'età di cinque anni.

Dopo aver frequentato l'Eton College, inizia ad esibirsi pubblicamente in campo musicale in Inghilterra. Nel 1997 dà vita a un gruppo chiamato Charley Marlowe insieme alla poetessa Francesca Beard, al percussionista Frank Byng e al chitarrista Lucas Suarez. Nel 2001 intraprende la carriera solista.

Nel 2004 pubblica il suo primo album dal titolo Leave no Trace, rilasciato da un'etichetta indipendente francese, la Label Bleu. Il suo secondo disco esce due anni dopo. Nel 2006-2008 si esibisce in tour a supporto di Ben Harper. Nel 2009 fa parte dei dieci artisti selezionati dalla giuria del Prix Constantin nel 2009 per il suo album Two Grains of Sand, mentre nel 2011 rilascia il quarto album, My Wilderness per l'etichetta Six Degrees. Il quinto album Between Dogs and Wolves viene pubblicato nel 2013. [1]

Nel 2014 partecipa alla ristampa dell'album Hai paura del buio? degli Afterhours, contribuendo al rifacimento del brano Come vorrei.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  • 2001 - This could be you (con i Charley Marlowe) - Slowfoot
  • 2004 - Leave no trace - Label Bleu
  • 2006 - Tearing Sky - Label Bleu
  • 2009 - Two Grains of Sand - Tôt ou Tard
  • 2011 - My Wilderness - Tôt ou Tard
  • 2013 - Between Dogs and Wolves - Beating Drum

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fabio Pozzi su Indie-eye Piers Faccini, l'eterna sfida del songwriting - l'intervista, indie-eye.it, 01-04-2014. URL consultato il 17-04-2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 61792165

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica