Pierre Puget

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierre Puget

Pierre Paul Puget (Marsiglia, 31 ottobre 1620Marsiglia, 2 dicembre 1694) è stato uno scultore francese.

Fu tra i più vicini al barocco italiano, avendo risentito in particolare l'influsso del Bernini e di Pietro da Cortona. Operò in parte in Italia, specie a Roma, dove nel 1640 aiutò Pietro da Cortona a decorare il soffitto di palazzo Barberini, e a Genova. Inoltre passò alcuni anni in Francia, fra Marsiglia e Tolone: qui nel 1655 eseguì la sua prima importante scultura, i possenti Atlanti che reggono i balconi dell'Hotel de Ville.

La sua presenza a Genova dal 1661 al 1668 favorì nella città la diffusione della scultura barocca: di questi lavori restano, fra l'altro, le statue del Beato Alessandro Sauli e di San Sebastiano nella basilica dell'Assunta.

Rientrato di nuovo in Francia scolpì la statua di Milone da Crotone ed il rilievo con Alessandro e Diogene che si trova al Louvre. Del 1694 è il bassorilievo San Carlo durante la peste al Musée du Vieux Marseille.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27116225 LCCN: n86082681