Pierre Moscovici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierre Moscovici
Pierre Moscovici en mai 2010.png

Commissario europeo per gli affari economici e monetari
In carica
Inizio mandato 1º novembre 2014
Presidente Jean-Claude Juncker
Predecessore Jyrki Katainen

Ministro delle Finanze della Francia
Durata mandato 16 maggio 2012 –
31 marzo 2014
Presidente Jean-Marc Ayrault
Predecessore François Baroin
Successore Michel Sapin (Finanze)
Arnaud Montebourg (Economia)

Ministro degli Affari europei
Durata mandato 4 giugno 1997 –
6 maggio 2002
Presidente Lionel Jospin
Predecessore Michel Barnier
Successore Renaud Donnedieu de Vabres

Dati generali
Partito politico Partito Socialista
Alma mater Istituto di studi politici di Parigi
École nationale d'administration

Pierre Moscovici (/pier moskovisi/; Parigi, 16 settembre 1957) è un politico francese di origini rumene.

Membro del Partito Socialista francese, è deputato della quarta circoscrizione del Doubs dal 2007 dopo esserlo stato nel 1997. È stato ministro dell'Economia e delle Finanze nei governi Ayrault dal 2012 al 2014 e Ministro degli Affari europei dal 1997 al 2002. Durante la campagna presidenziale del 2012, è stato direttore di campagna del candidato socialista François Hollande. Nel 2014 viene indicato come Commissario europeo per gli affari economici e monetari nella nuova Commissione Juncker.

È il figlio di Serge Moscovici.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Grand'Ufficiale dell'Ordine del Leone del Senegal (Senegal) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine del Leone del Senegal (Senegal)
— 8 maggio 2013[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 84212138 · LCCN: n92033812 · GND: 122543793 · BNF: cb122353500 (data)