Pierre Clastres

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pierre Clastres (Parigi, 1934Gabriac, 1977) è stato un antropologo ed etnografo francese[1].

È noto soprattutto per l'opera La società contro lo Stato, pubblicata nel 1974, in cui sviluppò una analisi della natura del potere nelle società amazzoniche, riferendosi in particolare ai cosiddetti Guayaki del Paraguay.[2]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Chronique des indiens Guayaki (1972) > Cronaca di una tribù. Il mondo degli indiani Guayaki cacciatori nomadi del Paraguay (Feltrinelli, 1984).
  • La Société contre l'État. Recherches d’anthropologie politique, Minuit (1974) > La società contro lo Stato. Ricerche di antropologia politica (Ombre corte, 2013).
  • Archéologie de la violence. La guerre dans les sociétés primitives (1977) > L'anarchia selvaggia. Le società senza stato, senza fede, senza legge, senza re (Elèuthera, 2013).
  • Le Grand Parler. Mythes et chants sacrés des Indiens Guarani (1974).
  • Recherches d'anthropologie politique (1980).
  • Mythologie des indiens Chulupi, Bibliothèque de l'École des hautes études (1992).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fabietti U., Storia dell'Antropologia, Bologna, Zanichelli 2011.
  2. ^ Fabietti U., Storia dell'Antropologia, Bologna, Zanichelli 2011.
Controllo di autorità VIAF: 109202371 · LCCN: n81019936 · GND: 118871293 · BNF: cb118969474 (data)
antropologia Portale Antropologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antropologia