Pierre Attaignant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pierre Attaignant (o Attaingnant) (Douai, 1494Parigi, 1551/52) è stato un editore musicale e compositore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu il primo editore musicale a sfruttare la tecnica dell'impressione unica a caratteri mobili con la stampa di "Chansons Nouvelles" (1528)[1]. Attivo a Parigi a partire dal 1527[2], stampò più di 1500 chansons polifoniche suddivise in oltre 50 libri, oltre a 13 libri di mottetti, 3 di messe e intavolature per organo e liuto[3]. La causa di questa prolificità è dovuta proprio a questa innovativa tecnica che gli permise di superare gli standard editoriali dei suoi più celebri predecessori come Ottaviano Petrucci.

I compositori che si affidarono alle sue stampe furono i principali della Parigi del XVI secolo come Claudin de Sermisy, Pierre Regnault (Sandrin), Pierre Certon ma soprattutto Clément Janequin che stampò presso Attaignant 5 dei suoi libri di chansons.

Nel 1537 divenne stampatore e libraio reale secondo diposizione del re Francesco I[2].

Fu anche compositore di danze e chanson nello stile dei suoi contemporanei.

Alcune opere pubblicate[modifica | modifica sorgente]

  1. Dixneuf chansons musicales reduictes en la tabulature des Orgues Espinettes Manichordions, et telz semblables instrumentz musicaulx... Idibus Januraii 1530 (sic).
  2. Vingt et cinq chansons musicales reduictes en la tabulature des Orgues Espinettes Manichordions, et telz semblables instrumentz musicaulx... Kal. 1530 (sic).
  3. Vingt et six chansons musicales reduictes en la tabulature des Orgues Espinettes Manichordions, et telz semblables instrumentz musicaulx... Non. Frebruaii 1530 (sic).
  4. Quatorze Gaillardes neuf Pavennes, sept Branles et deux Basses Dances le tout reduict de musique en la tabulature du jeu d'Orgues Espinettes Manicordions et telz semblables instrumentz musicaulx... (February 1531 ?).
  5. Tabulature pour le jeu d’Orgues, Espinettes et Manicordions sur le plain chant de Cunctipotens et Kyrie Fons. Avec leurs Et in terra, Patrem, Sanctus et Agnus Dei... (March 1531).
  6. Magnificat sur les huit tons avec Te Deum laudamus et deux Preludes, le tout mys en tabulature des Orgues Espinettes et Manicordions, et telz semblables instrumentz... Kal. Martii 1530.
  7. Treze Motetz musicaulx avec ung Prelude, le tout reduict en la Tabulature des Orgues Espinettes et Manicordions et telz semblables instrumentz... Kal. Aprilis 1531.

Nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Una composizione originale di Attaignant è stata utilizzata tre volte nella musica popolare contemporanea:

La melodia di Attaignant è usata anche nelle canzoni:

L'originale può essere ascoltata, nel primo esempio, sotto Quand je bois du vin clairet. Inoltre esiste, nelle opere stampate di Attaignant, una versione per solo liuto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Enciclopedia Britannica
  2. ^ a b amarantpublishing.com
  3. ^ Attaignant Pierre, in Enciclopedia della musica, Milano, Garzanti, 2007

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 59135590 LCCN: n82001316

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica classica