Pierre-Emmanuel Dalcin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierre-Emmanuel Dalcin
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 183 cm
Peso 95 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, supergigante
Squadra Douanes Val Cenis
Ritirato 2009
Palmarès
Mondiali juniores 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Pierre-Emmanuel Dalcin (Saint-Jean-de-Maurienne, 15 febbraio 1977) è un ex sciatore alpino francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo alcuni buoni risultati a livello giovanile, tra cui il bronzo conquistato in supergigante ai Mondiali juniores del 1996, Dalcin esordì in Coppa del Mondo il 23 gennaio 1998 nella discesa libera di Kitzbühel. Il 1º febbraio 2004 conquistò il primo podio in Coppa del Mondo, un secondo posto nel supergigante di Garmisch-Partenkirchen. L'unica vittoria nella competizione venne invece il 20 gennaio 2007 nella discesa di Val-d'Isère.

Nel corso della carriera partecipò a cinque Campionati mondiali (2001, 2003, 2005, 2007, 2009) e a due edizioni dei Giochi olimpici invernali (Salt Lake City 2002 e Torino 2006). Nella prima competizione vanta come miglior prestazione il 9º posto nel supergigante del 2001, nella seconda due undicesimi posti nelle discese libere.

Il 4 dicembre 2009 fu protagonista di una brutta caduta sulla pista Birds of Prey di Beaver Creek durante le prove della discesa libera, la gara di Coppa del Mondo del giorno successivo; in seguito all'incidente lo sciatore di Lanslevillard decise, l'anno seguente, di annunciare il suo ritiro dalle competizioni[senza fonte].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Migliore classifica finale: 35° nel 2007
  • 2 podi:
    • 1 vittoria
    • 1 secondo posto

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
2 gennaio 2007 Val-d'Isère Francia Francia DH

Legenda:
DH = discesa libera

Campionati francesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Profilo FIS. URL consultato il 27 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]