Piero Longo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Piero Longo
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Piero Longo
Luogo nascita Alano di Piave
Data nascita 29 giugno 1944
Titolo di studio laurea in giurisprudenza
Professione Avvocato Penalista, docente universitario
Partito PdL (2009-2013)
Legislatura XVI
Gruppo PdL (2008-2013)
Coalizione PdL-LN-MpA (2008)
Circoscrizione Veneto
Incarichi parlamentari
  • Segretario della 2ª Commissione permanente (Giustizia)
  • Membro della 11ª Commissione permanente (Lavoro, previdenza sociale) (in sostituzione del Sottosegretario di Stato Mario MANTOVANI)
Pagina istituzionale
on. Piero Longo
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Partito FI (dal 2013)
Legislatura XVII
Gruppo PdL-FI (dal 2013)
Coalizione Popolo della Libertà (2013)
Circoscrizione VII Veneto 1
Collegio Este
Incarichi parlamentari
  • Membro della 7ª Commissione permanente (Cultura, Scienza e Istruzione)
Pagina istituzionale

Piero Longo (Alano di Piave, 29 giugno 1944) è un politico e avvocato italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Studi e inizi[modifica | modifica sorgente]

Figlio di un ingegnere navale, si diploma al liceo classico Marco Polo di Venezia, si laurea in Giurisprudenza all'Università di Padova ed entra nel mondo accademico come assistente universitario all'età di 25 anni.

Carriera forense[modifica | modifica sorgente]

Alla morte del penalista padovano Giuseppe Ghedini, avvenuta nel 1973, subentra nello studio legale di quest'ultimo costituendo un'associazione professionale con le figlie Nicoletta e Ippolita Ghedini; alcuni anni più tardi entrerà nello studio anche Niccolò Ghedini, ultimogenito del penalista, attualmente deputato del Popolo delle Libertà e, insieme allo stesso Longo, legale di Silvio Berlusconi.

Longo non ha mai nascosto le sue simpatie per la destra, e ha difeso alcuni imputati nel processo celebrato nel 1975 per la riorganizzazione del disciolto partito fascista, ma ha altresì difeso esponenti e militanti dei partiti della sinistra italiana.

Nel 1986 fu incaricato della difesa di Marco Furlan, uno dei due componenti della banda che con il nome di Ludwig venne riconosciuta responsabile di una serie di omicidi. Al processo venne affiancato dall'allora neolaureato Niccolò Ghedini.

Carriera politica nel PdL e in Forza Italia[modifica | modifica sorgente]

Alle elezioni politiche italiane del 2008, Longo è risultato il primo dei non eletti nella regione Veneto ed è subentrato nella carica di senatore in sostituzione di Giancarlo Galan, dimessosi per incompatibilità il 29 aprile 2008 optando per la carica di Presidente della Regione Veneto. Nelle recenti consultazioni elettorali è stato eletto alla Camera dei Deputati nel PdL.

Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, aderisce a Forza Italia[1][2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Camera dei Deputati: Composizione del gruppo FORZA ITALIA - IL POPOLO DELLA LIBERTA' - BERLUSCONI PRESIDENTE
  2. ^ L’addio al Pdl (in frantumi), rinasce Forza Italia

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]