Pieria (unità periferica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pieria (prefettura))
Unità periferica di Pieria
unità periferica
Περιφερειακή ενότητα Πιερίας
Localizzazione
Stato Grecia Grecia
Periferia Macedonia Centrale
Amministrazione
Capoluogo Katerini
Data di istituzione 1º gennaio 2011
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°15′N 22°25′E / 40.25°N 22.416667°E40.25; 22.416667 (Unità periferica di Pieria)Coordinate: 40°15′N 22°25′E / 40.25°N 22.416667°E40.25; 22.416667 (Unità periferica di Pieria)
Superficie 1 516 km²
Abitanti 134 739 (2001)
Densità 88,88 ab./km²
Comuni 3
Altre informazioni
Cod. postale 60x xx
Prefisso 235x0
Fuso orario UTC+2
Targa KN
Cartografia
Unità periferica di Pieria – Mappa
Sito istituzionale

L'unità periferica di Pieria (in greco Περιφερειακή ενότητα Πιερίας) è una delle sette unità periferiche in cui è divisa la periferia della Macedonia Centrale. Il capoluogo è la città di Katerini.

Confina a nord con l'unità periferica di Pella, a sud con quella di Larissa, a ovest con quella di Kozani mentre a est si affaccia sul golfo di Salonicco. Il territorio, esteso per 1.516 km quadrati, risulta essere prevalentemente pianeggiante nella zona che si affaccia sul golfo di Salonicco, mentre per il resto è montuoso e culmina nella parte meridionale con i 2917 m del Monte Olimpo. L'economia si basa soprattutto sull'agricoltura, sull'allevamento e sulla pesca, mentre l'industria e il terziario sono poco sviluppati. Nell'antichità il dipartimento faceva parte della Tessaglia ma nel VII secolo a.C. fu annesso alla Macedonia. Attualmente la popolazione ammonta a circa 116.000 abitanti e la città più popolosa è Katerini (45.000 abitanti circa) che si affaccia sul golfo di Salonicco ed è anche il capoluogo.

Prefettura[modifica | modifica sorgente]

La Pieria era una prefettura della Grecia, abolita a partire dal 1º gennaio 2011 a seguito dell'entrata in vigore della riforma amministrativa detta piano Kallikratis[1]

La riforma amministrativa ha anche modificato la struttura dei comuni che ora si presenta come nella seguente tabella:

Nuovo comune Vecchio comune Sede
Dion-Olympos Dion Litochoro
Olimpo Orientale
Litochoro
Katerini Katerini Katerini
Elafina
Korinos
Paralia
Petra
Pierion
Pydna-Kolindros Aiginio Aiginio
Kolindros
Metone
Pydna


Precedente suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Dal 1997, con l'attuazione della riforma Kapodistrias[2], la prefettura della Pieria era suddivisa in tredici comuni.

comuni codice YPES capoluogo (se diverso) codice postale prefisso tel.
Aiginio 4201 603 00 23530-2
Dion 4203 Kondariotissa 601 00 23510-51
Olimpo Orientale 4202 Leptokarya 600 63 23520-3
Elafina 4204 Palaio Keramidi 601 00 23510-92
Katerini 4205 601 00 da 23510-2 a -7
Kolindros 4206 600 61 23530-3
Korinos 4207 600 62 23510-41
Litochoro 4208 602 00 23520-8
Metone 4209 600 66 23530-4
Paralia 4210 Kallithea 601 00 23510-4
Petra 4211 Kato Milia 601 00 23510-8
Pierion 4212 Ritini 601 00 23510-82
Pydna 4213 600 64 23510-7

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ piano Kallikratis. URL consultato il 1 marzo 2011.
  2. ^ riforma Kapodistrias. URL consultato il 19 aprile 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia