Piergiuseppe Maritato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piergiuseppe Maritato
Piergiuseppe Maritato.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Vicenza Vicenza
Carriera
Giovanili
2002-2008 Juventus Juventus
Squadre di club1
2008-2009 Fiorentina Fiorentina 0 (0)
2009-2010 Gallipoli Gallipoli 7 (0)
2010 Giulianova Giulianova 12 (0)
2010-2011 Reggiana Reggiana 22 (4)
2011-2012 Vicenza Vicenza 0 (0)
2012 Sorrento Sorrento 5 (0)
2012-2013 Sudtirol Südtirol 28 (7)[1]
2013- Vicenza Vicenza 22 (8)
Nazionale
2005
2005-2006
2006
2009
Italia Italia U-16
Italia Italia U-17
Italia Italia U-18
Italia Italia U-20
1 (1)
14 (4)
1 (0)
1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 maggio 2014

Piergiuseppe Maritato (Cetraro, 19 marzo 1989) è un calciatore italiano, attaccante del Vicenza.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nel settore giovanile della Juventus passa alla Fiorentina nell'estate del 2008, collezionando 15 gol nel campionato primavera, 6 convocazioni e 4 panchine in serie A. Nella stagione 2009-2010 passa in prestito al neopromosso Gallipoli con cui esordisce in Serie B il 21 agosto 2009 nella partita Ascoli-Gallipoli (1-1), in cui fornisce l'assist a Di Gennaro per il primo gol storico del Gallipoli in serie B. Il 1º febbraio 2010, rientrato dal prestito alla Fiorentina, passa in prestito al Giulianova con cui scende in campo 12 volte nel campionato di Prima divisione.[2] Il 4 agosto 2010 passa in prestito alla Reggiana con cui segna 3 gol in campionato e 1 in Coppa Italia.[3]

Il 17 maggio 2011 torna alla Fiorentina[4] che lo cede, il 13 agosto 2011, in compartecipazione al Vicenza.[5] Il 31 gennaio 2012 passa in prestito al Sorrento. Il 23 giugno 2012, dopo non aver trovato un accordo, il Vicenza lo riscatta alle buste.[6] Il 31 agosto 2012 si trasferisce quindi in prestito al Südtirol[7], dove segna 7 gol e partecipa ai play-off di Lega Pro Prima Divisione, (persi poi contro il Carpi) nei quali segna un altro gol. Al termine della stagione l'attaccante ritorna al Vicenza.

Vicenza[modifica | modifica sorgente]

A Vicenza, dopo un ottimo pre-campionato nel quale segna anche nell'amichevole di lusso contro il Sidney di Del Piero, inizia la stagione con qualche problema fisico di troppo e, complice una squalifica per tre giornate rimediata nella gara Lumezzane-Vicenza del 16 Novembre 2013, non riesce a trovare continuità di impiego e di prestazioni. Segna il primo gol con la maglia del Vicenza il 23 Ottobre 2013, su rigore nei tempi supplementari durante il match di Coppa Italia Lega Pro contro il Porto Tolle (Vicenza-Porto Tolle 3-3 (8-6 d.c.r.)). Il 27 Ottobre 2013 In AlbinoLeffe-Vicenza 0-1[8] segna il suo primo gol in campionato con i bianco-rossi, mentre in Carrarese-Vicenza 2-4[9] del 19 gennaio 2014 firma la prima doppietta in carriera. Nel 2014 è invece il trascinatore della squadra grazie alle sue 7 reti in 8 partite, e diventa in poco tempo il beniamino del Menti. Da sottolineare il gol vittoria messo a segno sotto la curva Sud nell'incredibile derby vinto in rimonta in 10 uomini sul Venezia del 26 Gennaio 2014 (Vicenza-Venezia 2-1) e la splendida sforbiciata del momentaneo 2-0 sul Lumezzane segnato il 16 Marzo 2014 (Vicenza-Lumezzane 2-1) sempre sotto la curva degli ultras vicentini. Il 13 aprile 2014, durante Cremonese-Vicenza (2-1), rimane vittima di un infortunio al bicipite femorale della coscia sinistra[10], il quale lo costringe a saltare le ultime due partite di campionato, e, a causa di una ricaduta[11], anche i quarti di finale play-off, poi persi ai rigori contro il Savona. A fine stagione, grazie alle sue 8 reti risulta il miglior marcatore della squadra.

Il 25 giugno 2014 prolunga con il Vicenza fino al 2017[12].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Tra il settembre e l'ottobre 2009 ha partecipato al Campionato mondiale di calcio Under-20 2009, svoltosi in Egitto:[13] ha giocato una sola partita su 5, subentrando ad Umberto Eusepi al 72' della partita inaugurale contro il Paraguay (0-0).[14]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 30 (8) se si comprendono i play-off.
  2. ^ Maritato al Giulianova violachannel.tv
  3. ^ Maritato ceduto alla Reggiana violachannel.tv
  4. ^ COMUNICATO STAMPA > Definizione delle compartecipazioni con ACF Fiorentina SpA reggianacalcio.it
  5. ^ Ceduto in compartecipazione Maritato al Vicenza violachannel.tv
  6. ^ APERTURA DELLE BUSTE violachannel.tv
  7. ^ Il mercato dell'F.C. Südtirol si chiude con Piergiuseppe Maritato fc-suedtirol.com
  8. ^ Alberta Mantovani, Colpaccio del Vicenza a Bergamo - Maritato affonda l'Albinoleffe: 0-1, Il Giornale di Vicenza, 27 ottobre 2013. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  9. ^ Carrarese-Vicenza 2-4: il tabellino, Vicenza Calcio, 19 gennaio 2014. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  10. ^ Valeria Debbia, Vicenza, infortunio Maritato: nessun allarme, tuttomercatoweb.com, 15 aprile 2014. URL consultato il 15 aprile 2014.
  11. ^ Giancarlo Tamiozzo, Play off, biancorossi in emergenza Maritato si rompe e salta il Savona, Il Giornale di Vicenza, 6 maggio 2014. URL consultato il 6 maggio 2014.
  12. ^ Maritato rinnova fino al 2017, biancorossi.net, 25 giugno 2014. URL consultato il 25 giugno 2014.
  13. ^ Mondiali: Azzurrini al lavoro, tra una settimana la partenza per l'Egitto in Figc.it, 14 settembre 2009.
  14. ^ (EN) Paraguay 0:0 Italy Fifa.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]