Picnic ad Hanging Rock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il romanzo omonimo, vedi Picnic a Hanging Rock (romanzo).
Picnic ad Hanging Rock
Picnic ad hanging rock.JPG
Una scena del film
Titolo originale Picnic at Hanging Rock
Paese di produzione Australia
Anno 1975
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico/horror
Regia Peter Weir
Soggetto Joan Lindsay
Sceneggiatura Cliff Green
Produttore Hal McElroy e Jim McElroy
Produttore esecutivo John Graves e Patricia Lovell
Casa di produzione The Australian Film Commission, McElroy & McElroy, Picnic Productions Pty. Ltd. e Z
Fotografia Russell Boyd
Montaggio Max Lemon
Effetti speciali  
Musiche Bruce Smeaton
Scenografia David Copping
Costumi Judy Dorsman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
« C'è un tempo e un luogo perché qualsiasi cosa abbia principio e fine... »
(Miranda)

Picnic ad Hanging Rock è un film di Peter Weir del 1975 tratto dall'omonimo romanzo della scrittrice australiana Joan Lindsay.

Noto in Italia anche con il sottotitolo Il lungo pomeriggio della morte, il film fu proiettato per la prima volta all'Hindley Cinema Complex di Adelaide l'8 agosto 1975. È stato uno dei primi film australiani a ottenere visibilità internazionale e un certo successo commerciale. Fruttò la fama mondiale al regista Peter Weir, artefice negli anni seguenti di altre pellicole di notevole successo come Witness e L'attimo fuggente.

La storia scritta dalla Lindsay è completamente d'invenzione, anche se alcune frasi tratte da interviste con la scrittrice hanno lasciato credere che vi sia qualche riferimento ad alcuni fatti di cronaca. Il film di Peter Weir è fedele nello svolgimento della storia e nell'atmosfera del romanzo, anche se alcune parti sono state omesse o ridotte (per esempio la vicenda di Albert e della sorella Sarah, la morte della signorina Lumley).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il giorno di San Valentino dell'anno 1900 un gruppo di ragazze dell'aristocratico e vittoriano collegio Appleyard, a una cinquantina di chilometri da Melbourne in Australia, compiono un picnic ai piedi del gruppo roccioso dell'Hanging Rock.

Nel pomeriggio quattro di loro (Miranda, Marion, Irma, Edith) si allontanano dal gruppo per esaminare più da vicino le rocce. Quando è ormai il tramonto, Edith torna indietro in evidente stato di shock gettando grida isteriche, priva di memoria dell'accaduto. Nello stesso momento il gruppo si accorge che l'insegnante di matematica, Greta McCraw, è scomparsa.

La polizia compie intense ricerche sulla roccia senza trovare alcun indizio delle tre scomparse. Nel frattempo un giovane gentiluomo inglese in vacanza in Australia, Michael Fitzhubert, che aveva scorto le ragazze durante il picnic, ossessionato dal ricordo della bellezza di Miranda, parte alla loro ricerca insieme al suo domestico Albert.

Michael resta la notte da solo sulla Hanging Rock in preda a visioni e presentimenti. Il mattino dopo Albert, preoccupato dell'assenza del ragazzo, torna alla collina e lo trova ferito e in preda a uno stato di shock, anche lui incapace di ricordare alcunché, tranne il fatto che qualcuno è ancora sulla roccia. È Albert a tornare immediatamente sulla collina, dove trova Irma, svenuta, ferita, con le unghie spezzate e i piedi misteriosamente puliti, nonostante siano passati ben otto giorni dalla sua scomparsa. Anche la ragazza, però, non ricorda nulla dell'accaduto.

La tragedia di Hanging Rock si ripercuote sulla vita di tutti coloro che in qualche modo erano entrati in relazione con le ragazze, dalla piccola Sarah (che si uccide gettandosi da una torre del collegio) all'arcigna direttrice Ms. Appleyard (che muore cadendo dalla Hanging Rock, forse suicida o forse per incidente), alle insegnanti del collegio, agli stessi Michael ed Albert.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente, si era pensato a Ingrid Mason per il ruolo di Miranda, che ottenne invece Anne-Louise Lambert: la Lambert dichiarò in un'intervista di aver avuto la parte non per l'abilità come attrice, ma perché più magra della prima scelta.[1] La Mason rimase nel cast nel ruolo di Rosamund.

La troupe arrivò sul set di Adelaide per iniziare la lavorazione del film il 14 febbraio 1975, proprio il giorno in cui inizia la storia sia nel libro che nel film. Il film venne girato sia a Hanging Rock, Victoria sia a Martindale Hall, nell'Australia Meridionale, che fu usata per rappresentare l'immaginario collegio Appleyard.

Le voci di alcune delle studentesse, interpretate da attrici novelle, vennero doppiate da professioniste. La cosa fu tenuta nascosta e infatti i doppiatori non furono accreditati nel cast.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "It's been no picnic", interview with Anne Lambert. Webpage found 2008-04-25.
  2. ^ Simply Australia "Picnic At Hanging Rock: The Unseen Voices"

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema