Piazze di Firenze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Firenze.

Piazza SS Annunziata
Piazza Santa Trinita
Piazza San Firenze
Piazza Santa Maria Novella
Piazza della Signoria
Piazza Santa Croce
Piazza del Duomo
Piazza dell'Unità Italiana
Piazza San Marco
Piazza Strozzi
Piazza Goldoni
Piazza de' Pitti
Piazza San Lorenzo
Piazza Savonarola
Piazza della Stazione
Piazza d'Azeglio
Terrazza sottostante Piazzale Michelangelo
Piazzale Donatello
Piazza Santo Spirito
Piazza del Carmine
Piazza dell'Indipendenza
Piazza Bambine e Bambini di Beslan
Piazza Ognissanti

Elenco delle principali piazze di Firenze.

Nord dell'Arno[modifica | modifica sorgente]

In centro[modifica | modifica sorgente]

  • Piazza della Repubblica
    È una piazza di stile ottocentesco con forma rettangolare grande circa 75 m per 100 m; rappresenta il "salotto buono" della città, con i grandi caffè storici e alberghi di lusso, i grandi palazzi dal notevole livello architettonico che vi si affacciano e la galleria commerciale; oggi è ad uso pedonale e costituisce il più elegante fulcro della zona turistico-commerciale della città.
  • Piazza Santa Croce
    dominata dall'omonima basilica, essendo molto grande e di forma regolare, nel Rinascimento come in epoca moderna divenne il luogo ideale per giostre cavalleresche, feste, spettacoli e gare popolari, come il calcio in costume, che ancora oggi vi si tiene ogni giugno. È sede di varie manifestazioni, eventi e spettacoli oltre che vivaci mercatini nel periodo natalizio. Vi si affacciano il Palazzo dell'Antella e il Palazzo Cocchi-Serristori, oltre ai numerosi negozi di lavorazione artigianale di prodotti in pelle. Davanti alla basilica è posta la grande statua dedicata al concittadino Dante Alighieri.
  • Piazza San Giovanni
    Prende il nome dal Battistero ed è di fatto la continuazione ad ovest di piazza del Duomo.L'attuale piazza fu realizzata nel durante l'Ottocento quando fu demolita una parte del Palazzo Arcivescovile per dare spazio per la veduta sul Battistero e unire in linea retta via de' Martelli con via Roma.
  • Piazza San Lorenzo
    Dominata dall'omonima basilica, mentre si staglia sullo sfondo la grande cupola della Cappella dei Principi, la seconda della città per grandezza dopo l'immensa Cupola del Brunelleschi (la più grande mai costruita) che si scorge nello skyline cittadino anche da piazza San Lorenzo. Questa piazza è famosa anche per il vivace mercato che vi si tiene tutti giorni, oltre ad ospitare la Biblioteca Medicea Laurenziana e la statua di Giovanni delle Bande Nere. Tramite via de' Gori la piazza è collegata al Palazzo Medici Riccardi in via Cavour.
  • Piazza dell'Indipendenza
    È una grande piazza del centro storico di Firenze; le palazzine che si affacciano sulla piazza sono tutte pertinenti all'epoca tra l'Ottocento e il primo Novecento, tipiche nella loro signorilità tutta borghese.
  • Piazza Goldoni
    Si affaccia sull'Arno all'altezza del ponte alla Carraia, vi si affaccia il Palazzo Ricasoli ed è presente una statua dedicata a Carlo Goldoni.
  • Piazza dei Giudici
    Si apre sul lungarno Diaz, a pochi passi dal piazzale degli Uffizi, e vi si affacciano il Museo Galileo e il Palazzo della Borsa (oggi sede della Camera di Commercio).
  • Piazza Mentana
    Posta davanti al lungarno ospita il Monumento ai caduti della battaglia di Mentana, opera di Oreste Calzolari.
  • Piazza Ognissanti
    Si trova nella parte occidentale del centro storico di Firenze lungo la riva destra dell'Arno, e oltre alla chiesa, vi si affacciano a est l'Hotel Excelsior, un tempo semplice palazzo a tre piani, ricostruito nell'Ottocento in uno sfarzoso stile eclettico, e a ovest il Grand Hotel e Palazzo Lenzi, sede del Consolato Onorario di Francia e dell'Istituto Francese di Firenze, riconoscibile per i graffiti sulla facciata.

Sui Viali di Circonvallazione[modifica | modifica sorgente]

  • Piazza Beccaria
    È una grande piazza della città, che si trova sui viali di Circonvallazione. Sorta quando Firenze era capitale d'Italia, la piazza è costituita da grandi palazzi in stile neoclassico dalla forma circolare, ed al centro è posta la maestosa Porta alla Croce. Su questa piazza si affaccia anche l'Archivio di Stato.

Fuori dal centro[modifica | modifica sorgente]

  • Piazza Oberdan
    È situata nel quartiere di Campo di Marte appena oltre il confine dei centro storico, delineato dai viali di Circonvallazione, verso est. Ha una forma esagonale e vi immettono sei strade secondo un disegno regolare. Al centro contiene un piccolo giardino con un monumento creato dallo scultore Ugo Cipriani, concepito come un'erma sormontata dal busto di Oberdan.
  • Piazza Puccini
    Si trova nella periferia ovest della città, dove curva il Mugnone verso le Cascine ed oltre ad ospitare un mercato giornaliero, vi si affaccia il Teatro Puccini. Prossimamente sarà dotata di una stazione ferroviaria sulla linea di trasporto metropolitano Firenze-Empoli.
  • Piazza Savonarola
    È un grande piazza rettangolare che fu realizzata nell'Ottocento e vi si trovano alcuni edifici di notevole pregio, come la Galleria Rinaldo Carnielo, un edificio in stile liberty oggi museo, dove aveva il suo studio lo scultore Rinaldo Carnielo (come ricorda anche una lapide sull'edificio), generosamente lasciato in eredità al Comune di Firenze dopo la sua morte. Tutta questa zona, fino a Piazzale Donatello, era comunque popolare nell'Ottocento per i numerosi studi di artisti. Il lato nord-ovest è occupato dalla chiesa di San Francesco con il relativo convento. All'angolo con Via Leonardo da Vinci e Via Valori si trova un palazzetto ottocentesco dove oggi si trova il Dipartimento di italianistica, dell'Università di Firenze, caratterizzato da numerosi affreschi sui soffitti e sulle volte.
Nel Quartiere 5[modifica | modifica sorgente]
  • Piazza Dalmazia
  • Piazza della Vittoria
    Piazza della Vittoria è abbellita da novantotto piante di pino che le danno l'aspetto di un giardino. In questa piazza (più precisamente, nell'adiacente via Puccinotti), si trova il palazzo del Liceo Ginnasio Dante, opera in stile Coppedè e, in via della Cernaia, la casa di cura Villa Maria Teresa che si affaccia sulla piazza. Si aprono su di essa via Fratelli Ruffini, via Francesco Puccinotti, via della Cernaia, via Giuseppe Cesare Abba.

Oltrarno[modifica | modifica sorgente]

  • Piazzale Michelangelo
    Rappresenta il più famoso punto di osservazione del panorama cittadino di Firenze, riprodotto in innumerevoli cartoline e meta obbligata dei turisti in visita alla città. Ospita diverse manifestazioni, concerti ed eventi (per esempio Total Request Live di MTV).
  • Piazza Piattellina
    Sulla piazza si trova un grande tabernacolo della seconda metà del Quattrocento, con la Madonna in trono col Bambino e gli arcangeli Michele e Raffaele.
  • Piazza Santo Spirito
    È una delle più tipiche e vivaci piazze del quartiere di Oltrarno. Sede frequente di mercati e mercatini, è anche ricca di ristoranti e locali notturni, che fanno sì che sia una delle piazze preferite come punto di ritrovo dei fiorentini.
  • Piazza della Calza
    posta alle spalle della Porta Romana nella parte interna alle Mura di Firenze, ottenuta dall'affluenza della Via dei Serragli e della Via Romana.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francesco Cesati, Le piazze di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di firenze