Phoolan Devi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Phoolan Devi (Gurha Ka Purwa, 10 agosto 1963Nuova Delhi, 25 luglio 2001) divenne famosa per essere stata un bandito e successivamente essere passata alla politica.

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Teatro[modifica | modifica sorgente]

Nel 2006 il drammaturgo Federico Bertozzi scrive La Regina dei banditi, un atto unico in forma monologante sulla morte di Phoolan Devi, messo in scena dalla compagnia teatrale Accademia Amiata Mutamenti, con l'interpretazione di Sara Donzelli e la regia di Giorgio Zorcù.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Richard Shears, Isobelle Gidley, Devi: The Bandit Queen,Allen & Unwin, 1984. ISBN 0-04-920097-6.
  • India's Bandit Queen: The True Story of Phoolan Devi, by . Published by Pandora, 1993. ISBN 0-04-440888-9.
  • Mala Sen, Phoolan Devi, Marie-Thérèse Cuny, Paul Rambali, I, Phoolan Devi: The Autobiography of India's Bandit Queen, Little Brown and Co., 1996. ISBN 0-316-87960-6.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 19788748 LCCN: nr91040673

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie