Pholiota

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pholiota
Łuskwiak nastroszony (Pholiota squarrosa).jpg
Pholiota squarrosa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Strophariaceae
Genere Pholiota

Pholiota (Fr.) P. Kumm., Führer für Pilzfreunde (Zwickau): 22, 83 (1871)

Il genere Pholiota appartiene alla famiglia delle Strophariaceae, e include funghi lignicoli oppure terricoli, di cui alcuni di grossa taglia, aventi le seguenti caratteristiche.

Descrizione del genere[modifica | modifica wikitesto]

Cappello e Gambo[modifica | modifica wikitesto]

Confluenti. Lisci oppure decorati, ma di frequente presentano scaglie più o meno vistose.

Lamelle[modifica | modifica wikitesto]

Sinuate, adnate o subdecorrenti.

Anello[modifica | modifica wikitesto]

Spesso presente.

Cortina[modifica | modifica wikitesto]

Talvolta presente.

Spore[modifica | modifica wikitesto]

Ocracee in massa, lisce, senza poro germinativo.

Carne[modifica | modifica wikitesto]

Funghi carnosi.

  • Odore: quasi mai significativo.
  • Sapore: sovente amaro.

Commestibilità delle specie[modifica | modifica wikitesto]

Poche le specie eduli, alcune sono sospette.

Specie di Pholiota[modifica | modifica wikitesto]

La specie tipo è Pholiota squarrosa (Weigel) P. Kumm. (1871), altre specie incluse sono:

Pholiota populnea

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Derminus (E. M. Fries) Staude, Schwämme Mitteldeutschl. xxvi, 86. 1857 (nom. rej.).
  • Dryophila Quélet, Ench. Fungorum 66. 1886.
  • Hypodendrum Paulet ex Earle, Bull. New York Bot. Gard 5: 445. 8 Feb 1909.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia