Philippe II de Croÿ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Philippe II de Croÿ (14961549) fu Seigneur de Croÿ, Conte di Porcéan e primo Duca di Aarschot.

Philippe II apparteneva al potente Casato di Croÿ. Era il figlio maggiore di Henri de Croy e Charlotte de Châteaubriand.
Suo nonno era Philippe I de Croÿ, suo zio Guillaume de Croÿ, tutore principale e Primo Ciambellano di Carlo V, e suo fratello minore Guillaume III de Croy, Arcvescovo di Toledo.

Philippe II de Croÿ successe alla Contea di Porcéan alla morte di suo padre nel 1514. Nel 1521 ereditò i titoli di suo zio Guillaume: tra gli altri, Duca di Soria e Archi, e Conte di Beaumont.

Come i suoi predecessori, fu Governatore di Hainaut e Cavaliere Maggiore dell'Ordine del Toson d'oro, ma è come generale di Carlo V che è maggiormente ricordato.
Combatté contro i francesi nelle Guerre d'Italia del 1521–1526, e giocò un ruolo importante nella conquista di Tournai (1521).

Il 1 aprile 1534 Carlo V creò Philippe ("nostro cugino", come egli lo definì) Duca di Aarschot e Grande di Spagna di Prima Classe. Precedentemente, Philippe era diventato Marchese di Renty e scambiò la signoria di Longwy in Normandia per quella di Havré, che i suoi discendenti avrebbero sviluppato come un covo di famiglia.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

La sua prima moglie fu una lontana cugina, Anne de Croÿ (1502–1539), Principessa di Chimay, figlia di Charles I de Croÿ e bisnipote di Jean II de Croÿ, Conte di Chimay.
Ebbero sei figli:

Nove anni dopo la morte della sua prima moglie, Philippe sposò Anna di Lorena (1522–1568), figlia di Antonio, Duca di Lorena e vedova di René de Châlon. Ebbero un solo figlio, nato dopo la morte di Philippe:

  • Charles Philippe (1549–1613), Marchese d'Havré, ebbe figli

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 62704426