Philip Wheeler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philip Wheeler
Philip Wheeler.JPG
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 109 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker
Squadra Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
Carriera
Giovanili
2005-2007 Stemma Georgia Tech Yellow Jackets Georgia Tech Yellow Jackets
Squadre di club
2008-2011 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts
2012 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2013- Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
Statistiche aggiornate al 2 aprile 2014

Philip Gregory Wheeler (Columbus, 12 dicembre 1984) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di linebacker per gli Miami Dolphins della National Football League. Fu scelto nel corso del terzo giro (93° assoluto) del Draft NFL 2008 dai Colts. Al college giocò a football al Georgia Institute of Technology.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Indianapolis Colts[modifica | modifica wikitesto]

Wheeler fu scelto nel corso del terzo giro del Draft 2008 dai Colts[1]. Il 24 luglio firmò un contratto quadriennale per un totale di 2,349 milioni di dollari di cui 644.000 di bonus alla firma. Debuttò nella NFL il 7 settembre 2008 contro i Chicago Bears.

Il 1º novembre 2009 contro i San Francisco 49ers mise a segno il suo primo sack in carriera. Il 15 novembre contro i New England Patriots forzò il suo primo fumble in carriera.

Il 18 settembre 2011 contro i Cleveland Browns forzò il suo secondo fumble in carriera. Il 6 novembre dello stesso anno fece il suo secondo sack in carriera ai danni Matt Ryan degli Atlanta Falcons. Non giocò le ultime 3 partite per un infortunio al piede.

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 marzo 2012 firmò un contratto annuale per 700.000 dollari. Il 23 settembre contro i Pittsburgh Steelers fece un'ottima prestazione contribuendo alla vittoria della propria squadra, guidando i Raiders con 11 tackle totali di cui 7 da solo, forzò due fumble, recuperò il fumble forzato dal compagno di squadra Pat Lee. Nella partita contro i Kansas City Chiefs totalizzò per la seconda volta 11 tackle da solo e il suo primo sack stagionale. Il 25 novembre contro i Cincinnati Bengals realizzò il secondo sack della stagione su Andy Dalton. Il 16 dicembre contro i Kansas City Chiefs fece il suo terzo sack ai danni di Brady Quinn.

Miami Dolphins[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 marzo 2013 dopo esser diventato free agent firmò un contratto di 5 anni per un totale di 26 milioni di dollari (13 milioni garantiti nei primi due anni) di cui 7 milioni di bonus alla firma.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Nessuno

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 93
Partite da titolare 56
Tackle totali 447
Sack 5,5
Intercetti fatti 0
Fumble forzati 4

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2008 National Football League Draft, Pro Football Hall Hall of Fame. URL consultato il 30 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]