Philip Freneau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philip Morin Freneau

Philip Morin Freneau (New York, 1752Freehold, 1832) è stato un poeta statunitense.

Figlio di un commerciante ugonotto, si diplomò a Princeton nel 1771 e, dopo essere stato docente per qualche anno, divenne segretario di un coltivatore di Santa Cruz de Tenerife.

Tornato negli USA, trovò un impiego alla segreteria di Stato, ma dovette abbandonarlo dopo il ritiro di Thomas Jefferson.

Tra le sue più celebri opere si ricordano La confessione del generale Cage (1775) e La casa della notte (1779).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 156130 LCCN: n79112362

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie