Philip Carey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philip Carey nel film Lo squalo tonante (1951)

Philip Carey (Hackensack, 15 luglio 1925Manhattan, 6 febbraio 2009) è stato un attore cinematografico e televisivo statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato con il nome di Eugene Joseph Carey, crebbe a Long Island e servì nel corpo dei Marines durante la seconda guerra mondiale e nella Guerra di Corea. Di alta statura, biondo e attraente, studiò recitazione e frequentò brevemente l'università, prima di essere notato da un talent scout che gli fece ottenere un contratto con la Warner Brothers. Come comprimario, lavorò in diversi film fra cui si ricordano La maschera di fango (1952), un film sulla Guerra di Secessione e il musical Non sparare, baciami! (1953), accanto a Howard Keel e Doris Day. Nel 1953 passò alla Columbia (che gli abbreviò il nome in Phil) e partecipò a parecchi western di media fattura, quali Cavalcata ad Ovest (1954), riuscendo anche a ritagliarsi parti da protagonista come ne I rinnegati del Wyoming (1955). Nel 1964 interpretò l'horror Chi giace nella mia bara? (1964) con Bette Davis, un gustoso dramma noir, e I viaggiatori del tempo (1964), un mediocre film di fantascienza. Dal 1979 apparve in maniera saltuaria nella soap opera Una vita da vivere, nel ruolo del patriarca, che gli valse diverse nomination al Soap Opera Digest Awards.

Carey ebbe tre figli, Jeff, Linda e Lisa, dalla prima moglie Maureen Peppler, conosciuta ai tempi del college e sposata nel 1949. Dopo il divorzio si risposò nel 1976 con Colleen Welch, dalla quale ebbe altri due figli, Sean e Shannon. Nel 2006 gli venne diagnosticato un cancro ai polmoni che lo portò alla morte tre anni dopo.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 26949293

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie