Phalaenopsis equestris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Phalaenopsis equestris
Phalaenopsis equestris.jpg
Phalaenopsis equestris
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Vandeae
Sottotribù Aeridinae
Genere Phalaenopsis
Specie P. equestris
Classificazione APG
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Nomenclatura binomiale
Phalaenopsis equestris
(Schauer) Rchb.f
Sinonimi
  • Stauroglottis equestris (Schauer, 1843)
  • Phalaenopsis rosea (Lindl, 1848)
  • Phalaenopsis stauroglottis (Hort., 1876)
  • Phalaenopsis rosea var. deliciosa (Burb., 1882)
  • Phalaenopsis riteiwanensis (Masamune, 1934)

Phalaenopsis equestris (Schauer) Rchb.f è una orchidea epifita nativa delle Filippine e di Taiwan.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La Phalaenopsis equestris, come tutte le specie di Phalaenopsis ha uno sviluppo monopodiale. Le foglie sono lunghe, rettangolari-ellittiche di forma e misura variabile. I fiori sono di dimensione variabile e di svariate tonalità, dal bianco al rosa intenso. Solitamente sono molto duraturi e mambranosi. Può produrre, durante tutto l'anno, copiose infiorescenze portate da esili steli anche ramificati sui quali possono trovare posto anche 15 fiori con un diametro di circa 25 mm l'uno.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Sono descritte le seguenti varietà[senza fonte]:

  • Phalaenopsis equestris var. alba
  • Phalaenopsis equestris var. aurea
  • Phalaenopsis equestris var. cyanochilus
  • Phalaenopsis equestris var. leucaspis
  • Phalaenopsis equestris var. leucotanthe
  • Phalaenopsis equestris var. rosea

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

È tra le Phalaenopsis non ibride più diffuse e coltivate, grazie alla sua adattabilità e generosità nel produrre bellissime infiorescenze e keiki.

Può essere coltivata in vaso con materiale inerte e corteccia di pino oppure su pezzi di sughero o altro legno idoneo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica