Taccocua leschenaultii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Phaenicophaeus leschenaultii)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Malcoa sirkir
Sirkeer Malokha I IMG 8725.jpg
Taccocua leschenaultii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Ordine Cuculiformes
Famiglia Cuculidae
Sottofamiglia Cuculinae
Genere Taccocua
Lesson, 1830
Specie T. leschenaultii
Nomenclatura binomiale
Taccocua leschenaultii
Lesson, 1830
Sinonimi

Phaenicophaeus leschenaultii

Nomi comuni

Cuculo di Sirkeer

La malcoa sirkir o cuculo di Sirkeer (Taccocua leschenaultii Lesson, 1830), è un uccello della famiglia dei Cuculidae e unico rappresentante del genere Taccocua[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questo uccello vive nell'Asia meridionale, dal Pakistan al Myanmar, compresi lo Sri Lanka, il Bhutan e il Nepal.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Taccocua leschenaultii talvolta viene inserito nel genere Phaenicophaeus.
Ha tre sottospecie[1]:

  • T. l. sirkee
  • T. l. infuscata
  • T. l. leschenaultii

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Order Cuculiformes in IOC World Bird Names (ver 4.1), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 21 maggio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli