Peugeot 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peugeot 2008
Geneva MotorShow 2013 - Peugeot 2008.jpg
Descrizione generale
Costruttore Francia  Peugeot
Tipo principale Crossover SUV
Produzione dal 2013
Sostituisce la Peugeot 207 SW
Euro NCAP (2013[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.160 mm
Larghezza 1.740 mm
Altezza 1.560 mm
Passo 2.670 mm
Massa da 1.045 a 1.180 kg
Altro
Assemblaggio Mulhouse (FRA)
Wuhan (CHN)
Porto Real (BRA)
Stile Gilles Vidal
Stessa famiglia Citroën DS3
Citroën C3 (2009)
Citroën C4 Cactus
Peugeot 208
Peugeot 301 (2012)
Auto simili Chevrolet Trax
Ford EcoSport (2013)
Nissan Juke
Opel Mokka
Renault Captur
Suzuki S-Cross
Geneva MotorShow 2013 - Peugeot 2008 rear.jpg

La Peugeot 2008 è un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica francese Peugeot a partire dal 2013.

Profilo e caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Genesi e debutto[modifica | modifica sorgente]

La 2008 al Salone dell'automobile di Ginevra 2013

L'idea di produrre un piccolo Crossover SUV marchiato Peugeot nacque nel 2010 con l'avvio del progetto A94 e la conseguente creazione di una prima concept car denominata HR1[2], caratterizzata da dimensioni contenute (solo 3.69 m di lunghezza), dalla presenza di tre sole porte e da elementi stilistici che confermavano l'imminente cambiamento stilistico nella gamma Peugeot. Alla HR1, presentata al Salone dell'automobile di Parigi del 2010, fece seguito un'altra concept, la Urban Crossover Concept[3], di dimensioni più grandi in modo da poter disporre di cinque porte. Tale concept prefigurò quasi fedelmente la versione definitiva della 2008. Le sue foto vennero divulgate nella primavera del 2012 e la sua presentazione avvenne al Salone dell'automobile di Pechino: questa nuova concept sfruttava la base meccanica della neonata Peugeot 208. La Urban Crossover Concept compì un'ulteriore step evolutivo nella 2008 Concept, presentata ancora al Salone dell'automobile di Parigi con poche modifiche di dettaglio. La vettura definitiva è stata dapprima svelata mediante divulgazione delle foto ufficiali ed in seguito presentata al pubblico al Salone dell'automobile di Ginevra del 2013. In Italia è entrata in commercio da giugno 2013.

Design esterno ed interno[modifica | modifica sorgente]

Stilisticamente la 2008 riprende tratti stilistici derivati dalla sorella 208 (dalla quale prende pure la parte meccanica) nel posteriore e fiancata, e dalla 508 all'anteriore. I gruppi ottici sono caratterizzati da un taglio sul lato inferiore. Il paraurti anteriore è fornito di tre prese d'aria e adornato da un bordo inferiore in plastica nera, il quale va a raccordarsi lateralmente con gli elementi sotto-porta e posteriormente con la parte inferiore del paraurti di coda, creando una fascia nera che rimandano al concetto di fuoristrada (purché non dotata di effettive capacità off-road). La linea di cintura laterale è piuttosto alta, toglie quindi dinamismo alla fiancata e spazio alla vetratura per restituirne pesantezza e solidità. La coda è invece caratterizzata dalla presenza di un piccolo spoiler posteriore all'altezza del tetto e dai fari dal disegno a C. Essendo derivata dalla 208, con modifiche strutturali minime, da essa riprende anche molte soluzioni nell'abitacolo, soprattutto per quanto riguarda la disposizione degli attacchi degli strumenti, per ovvie ragioni di progettazione e di contenimento dei costi. In particolare il disegno della strumentazione nel cruscotto, la console centrale e le bocchette di aerazione, la posizione del display sono del tutto identiche alla 208. La derivazione stretta non viene tuttavia nascosta nemmeno da alcune soluzioni stilistiche e nei componenti come il volante, il pomello del cambio simile nella forma e la console centrale con relativo display multimediale. Di provenienza utilitaria è anche il volume disponibile nel bagagliaio in configurazione standard, pari a 350 litri, ampliabili fino a 1.194 abbattendo il divano posteriore.

Struttura, meccanica e motori[modifica | modifica sorgente]

La 2008, come si è già sottolineato più volte, nasce sul pianale della 208 lanciata l'anno prima. Essendo strettamente derivata da quest'ultima, vengono riprese soluzioni come quelle inerenti alla geometria delle sospensioni, di tipo MacPherson all'avantreno e a ponte torcente al retrotreno. La vettura è unicamente a trazione anteriore, ma può essere equipaggiata da un dispositivo, il Grip Control, che gestisce l'intervento del sistema ESP in funzione dell'aderenza del fondo. Quanto all'impianto frenante, la 2008 dispone di quattro dischi autoventilanti con pinze flottanti. Per lo sterzo viene ripresa la soluzione a cremagliera con servocomando elettrico.

Derivate dalla gamma 208 sono anche le motorizzazioni: comprende sia unità a benzina sia unità a gasolio. Nell'autunno del 2013 la gamma si arricchisce con l'arrivo della 2008 1.2 e-VTi, caratterizzata dalla presenza del sistema Stop&Start simile a quello utilizzato nei motori e-HDi. Tale motorizzazione è abbinata ad un cambio robotizzato ETG5 a 5 rapporti[4]. Due le varianti di trasmissione previste: per quasi tutta la gamma è previsto un cambio manuale a 5 marce, tranne che nella versione 1.6 e-HDi da 115 CV, a cui è invece abbinato un cambio manuale a 6 marce. Sulla 1.2 e-VTi è disponibile il cambio robotizzato a 5 rapporti, mentre sulla 1.6 e-HDi da 92 CV il cambio robotizzato a 6 rapporti.In alcuni paesi è disponibile inoltre il 1.6 VTi benzina da 120 CV con il cambio robotizzato a 4 rapporti.

Cilindrata Codice modello Motore Cilindrata
cm3
Potenza
CV/rpm
Coppia
Nm/rpm
Cambio/
N°rapporti
Massa a vuoto
(kg)
Velocità
max
Acceler.
0-100 km/h
Consumo
(l/100 km)
Emissioni CO2
(g/km)
Anni di
produzione
Versioni a benzina
1.2 VTi CUHMZ0 EB2 1199 82/5750 118/2750 M/5 1.055 170 15"9 4.9 114 da 03/2013
1.2 e-VTi - EB2-e-VTi ETG/5 1.045 169 13"5 4.9 99 da 10/2013
1.6 VTi CU5FS0 EP6 1598 120/6000 160/4250 M/5 1.080 196 9"5 5.9 135 da 03/2013
Versioni a gasolio
1.4 HDi CU8HR0 DV4 1398 68/4000 160/1750 M/5 1.090 159 14"9 4 104 da 03/2013
1.6 e-HDi CU9HP0/S DV6ATED4 e-HDi 1560 92/4000 230/1750 M/5 1.160 180 11"5 103 da 03/2013
1.6 e-HDi CU9HP8/PS DV6ATED4 e-HDi 1560 92/4000 230/1750 ETG/6 1.170 180 11"5 98 da 03/2013
1.6 e-HDi CU9HD8/S DV6TED4 e-HDi 1560 115/3600 270/1750 M/6 1.180 188 10"4 106 da 03/2013

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La 2008 va a sostituire non un precedente crossover della Casa francese, bensì la 207 SW. La Peugeot ha infatti dichiarato che non sarebbe stata derivata alcuna giardinetta dalla 208. Le caratteristiche della 2008 consentono infatti anche il suo utilizzo come station wagon, pur permettendo alla Casa francese il suo ingresso nel settore dei SUV compatti assai in voga al momento e quindi con maggiori potenzialità commerciali. La produzione della 2008 viene avviata nella primavera del 2013 presso lo stabilimento francese di Mulhouse per il mercato europeo, presso quello cinese di Wuhan, per alcuni mercati asiatici, e presso quello brasiliano di Porto Real, per la sua commercializzazione in Sudamerica. A partire dal 2 settembre 2013 la produzione nel complesso industriale principale è stata aumentata, passando progressivamente dalle 310 alle 615 unità giornaliere, per questo incremento sono state richieste 200 persone provenienti da altri siti del gruppo industriale[5].

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Il 16 ottobre 2013 la 2008 ottiene il riconoscimento nazionale Auto Europa 2014 (una tartaruga d'argento simbolo della UIGA) un premio assegnato dai giurati dell'Unione Italiana Giornalisti dell'Automotive, che ogni anno premiano la migliore auto prodotta in almeno 10.000 esemplari nei ventisette Paesi dell'Unione Europea e commercializzata fra settembre ed agosto dell'anno precedente. Il city crossover si è imposto con 167 punti, distanziando le più immediate concorrenti Fiat 500L Living (117 punti) e Citroën C4 Picasso (103 punti)[6][7][8]. Il 23 ottobre 2013 la 2008 dopo essere stata sottoposta al crash test ottiene il riconoscimento Euro NCAP totalizzando 5 stelle. È stata riconosciuta la protezione pari all'88% per gli adulti, 77% per i bambini e 72% per i pedoni e il valore relativo ai sistemi di sicurezza attivi pari al 70%[9][1]. A novembre 2013 riceve Irlanda il riconoscimento di Irish Car of The Year 2013 nella categoria Small Car[10]. A dicembre 2013 riceve in Polonia di Volante d'Oro nella categoria Crossover SUV[11].

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Peugeot 2008 Euro NCAP 2013, Euro NCAP, 23 ottobre 2013. URL consultato il 23 ottobre 2013.
  2. ^ Concept Car Peugeot HR1, motorbox.com, 30 settembre 2010. URL consultato il 7 novembre 2013.
  3. ^ Peugeot Urban Crossover Concept, Quattroruote, 23 aprile 2012. URL consultato il 7 novembre 2013.
  4. ^ (FR) Peugeot 2008: nouvelle version 1.2 e-VTi 82 ETG5, autonews.fr, 25 ottobre 2013. URL consultato il 25 ottobre 2013.
  5. ^ Peugeot raddoppia la produzione della 2008, La Repubblica, 28 giugno 2013. URL consultato il 28 giugno 2013.
  6. ^ Peugeot 2008 è Auto Europa 2014, omniauto.it, 17 ottobre 2013. URL consultato il 17 ottobre 2013.
  7. ^ Peugeot 2008 batte Fiat 500L, è lei l'Auto Europa 2014, ANSA, 17 ottobre 2013. URL consultato il 17 ottobre 2013.
  8. ^ Il city crossover Peugeot 2008 è Auto Europa 2014, italpress.com, 17 ottobre 2013. URL consultato il 17 ottobre 2013.
  9. ^ Euro NCAP: 5 stelle per Jeep Cherokee, Mercedes CLA, Peugeot 2008 e Suzuki S-Cross, omniauto.it, 23 ottobre 2013. URL consultato il 23 ottobre 2013.
  10. ^ Peugeot 2008, il crossover francese premiato in Irlanda, motorionline.com, 27 novembre 2013. URL consultato il 27 novembre 2013.
  11. ^ Peugeot 2008, premiato di nuovo il crossover francese, motorionline.com, 20 dicembre 2013. URL consultato il 20 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili