Petroc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Petroc
Petroc-vit.jpg

Abate di Lanwethinoc

Morte 564
Venerato da Chiesa cattolica, Chiesa anglicana
Santuario principale Chiesa di San Petroc, Bodmin, Cornovaglia
Ricorrenza 4 giugno
Attributi bastone, lupo, chiesa
Patrono di Cornovaglia

Petroc (o Petrock, Pedrog in gallese o Petrocus in latino) (... – Padstow, 564) è stato un principe gallese, venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa anglicana.

Originario del Galles, operò principalmente tra i Britanni della Dumnonia, il che includeva le moderne contee di Devon (Dewnans), Cornovaglia (Kernow), parti di Somerset (Gwlas an Hav) e Dorset. Alla fine del X secolo divenne un santo popolare in Bretagna.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Culto[modifica | modifica sorgente]

Nell'iconografia, Petroc è in genere rappresentato con un bastone.

Il suo giorno è il 4 giugno.

Il suo tempio principale è nell'eponima chiesa di Bodmin.

Nel 1177, un bretone rubò le sue reliquie da Bodmin e le portò nell'Abbazia di San Meen. Il re Enrico II d'Inghilterra le riportò al proprio posto e, nonostante l'abolizione delle reliquie durante lo Scisma anglicano, il reliquario in avorio è ancora esposto nella chiesa.

Con san Perran e san Michele, è santo patrono della Cornovaglia.

Thomas Fuller lo descrisse come «capitano dei santi cornovagliesi».

La bandiera della contea inglese di Devon è nota come bandiera di San Petroc.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Petroc in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.