Petinomys crinitus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Scoiattolo volante di Basilan[1]
Immagine di Petinomys crinitus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Rodentia
Sottordine Sciuromorpha
Famiglia Sciuridae
Sottofamiglia Sciurinae
Tribù Pteromyini
Sottotribù Glaucomyina
Genere Petinomys
Specie P. crinitus
Nomenclatura binomiale
Petinomys crinitus
(Hollister, 1911)

Lo scoiattolo volante di Basilan (Petinomys crinitus Hollister, 1911) è uno scoiattolo volante endemico delle Filippine.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La pelliccia dello scoiattolo volante di Basilan è piuttosto folta e relativamente soffice sulle regioni superiori, e fine su quelle inferiori. Le regioni superiori sono marroni e quelle inferiori sono più chiare, bianche o grigio chiaro. La coda è dello stesso colore del dorso.

Nell'aspetto generale ricorda gli altri scoiattoli volanti del Sud-est asiatico, ma si differenzia da essi per alcuni aspetti del cranio. Ha la testa larga e schiacciata, con un muso corto. La coda è appiattita come una piuma, dal momento che i peli posti ai lati sono rivolti verso l'esterno. I peli al di sotto di essa sono più corti e aderenti all'asse, ma quelli della parte superiore non sono né corti né aderenti all'asse, bensì molto folti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Lo scoiattolo volante di Basilan è endemico delle Filippine, più precisamente di Mindanao e delle isole vicine. La sua presenza è stata riscontrata a Basilan, Dinagat, Mindanao (province di Bukidnon, Davao del Sur, Lanao del Sur, Misamis Occidental, Misamis Oriental e Zamboanga del Norte) e Siargao. Vive nelle foreste pluviali tropicali tra i 500 e i 1600 m di quota. Non è presente su altre isole della regione, seppure anche vicine, come Leyte o Samar.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Lo scoiattolo volante di Basilan, arboricolo e notturno, è presente nelle foreste pluviali sia di pianura che di montagna, sebbene sia più numeroso nel suo habitat prediletto (le foreste di querce) ad altitudini maggiori. A queste quote, le foreste sono incontaminate, poiché sono fredde, umide e difficili da raggiungere.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Questo scoiattolo volante non è minacciato dalla deforestazione, sebbene l'espansione delle coltivazioni ad alta quota potrebbe, in futuro, mettere a repentaglio la sua sopravvivenza. Non viene cacciato molto spesso. La IUCN lo classifica tra le specie a rischio minimo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Petinomys crinitus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005. ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ (EN) Ong, P., Tabaranza, B., Rosell-Ambal, G., Balete, D. & Heaney, L. 2008, Petinomys crinitus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi